WMT 2018: quest’anno non puoi mancare, parola di Roberto Serra

WMT 2018: quest’anno non puoi mancare, parola di Roberto Serra

Il Web Marketing Training 2018 cresce ma non invecchia: giunto ormai alla sua sesta edizione, si conferma anche quest’anno il maggiore evento in Sardegna dedicato al marketing digitale. L’appuntamento è per il 7 e l’8 luglio 2018 a Cagliari e Villasimius, per due giorni all’insegna della formazione e del divertimento in compagnia di colleghi, freelance, imprenditori ed esperti di settore.

La formula è la stessa dell’anno precedente: la prima giornata è prettamente formativa e si svolgerà in Piazza Unione Sarda a Cagliari, mentre il giorno successivo, ci si sposta a Villasimius per una bella gita in barca, dove sarà possibile fare rete, sottoporre i propri casi studio ai relatori o partecipare alle discussioni innescate dagli altri partecipanti.

Anche quest’anno Strogoff è media partner del WMT e per l’occasione abbiamo fatto due chiacchiere con l’amico Roberto Serra, il “babbo” del Web Marketing Training che ci ha illustrato brevemente cosa ci aspetta nella sesta edizione dell’evento.

Il Web Marketing Training 2018 è l’edizione migliore di sempre: parola di Roberto Serra

 

Ciao Roberto, ormai mancano pochi mesi al WMT e noi non vediamo l’ora ci sapere cosa ci hai riservato per questa edizione. Puoi darci qualche anticipazione?

Per struttura, partecipazione e temi trattati sono orgoglioso di poter dire che Il WMT2018 è senza dubbio l’edizione migliore di sempre. Finalmente l’evento ha infatti trovato il perfetto equilibrio tra formazione, interazione e networking. Esattamente come per l’anno passato sarà possibile partecipare a due giornate, la prima in sala, e la seconda in Nave. Durante la prima giornata, che si svolgerà in Piazza Unione Sarda il 7 Luglio 2018, si terranno gli interventi dei relatori protagonisti di questa edizione. I temi trattati sono tra i più rilevanti e discussi in rete.
Nello specifico parleremo di Facebook Marketing, Brand Positioning, Voice search, Fake News, Neuromarketing, Digital Strategy, Blogging SEO e& Email Marketing Automation.  Inoltre, è riconfermata la seconda giornata in barca all’insegna delle consulenze e del networking tra partecipanti e relatori. La partenza anche quest’anno sarà dal porticciolo di Villasimius nella giornata dell’8 Luglio.

Insomma, c’è tanta carne al fuoco. Quali sono le novità rispetto alle edizioni precedenti?

A differenza degli anni passati, il WMT2018 non si limita al classico HOW TO ma si spinge oltre introducendo temi direttamente correlati alla vita quotidiana di ogni digital marketer. Per quanto concerne l’intelligenza artificiale avremo tra noi Robby Pepper, il primo robot al mondo ad essersi sostituito ad un essere umano nel proprio posto di lavoro. Stiamo parlando di un Robot tra i più all’avanguardia su scala mondiale, che non a caso ha trovato numerosi riscontri persino sul media come il New York Times e la CNN. Ora la comanda è… sarà più bravo lui o il presentatore?

Ci sarà poi più grande autore italiano di Fake News, Ermes Maiolica, che ci mostrerà come è riuscito ad alterare la percezione di milioni di persone attraverso un utilizzo “creativo” dei social media. É importante dire che oggi si è redento e fa parte dei buoni ed è al lavoro per risolvere il problema sempre più diffuso su scala nazionale e mondiale.

Acquista biglietti web marketing training 2018

Ci stai facendo venire l’acquolina in bocca con tutte queste anticipazioni. Anche noi abbiamo notato che i relatori di quest’anno sono preparatissimi e soprattutto hanno competenze trasversali, che potranno accontentare un po’ tutti i professionisti che lavorano nel marketing digitale. Nella rosa degli esperti che interverranno notiamo sia delle new entry, tra cui Veronica Gentili, una figura di riferimento per quanto riguarda le strategie di promozione su Facebook, oppure Mariano Diotto, professore universitario e brand strategist; sia alcuni relatori che avevamo conosciuto nelle edizioni precedenti, come Michael Vittori e Andrea Saletti.

Ma torniamo a noi. E facciamo qualche altra domanda a Roberto Serra. Ti chiediamo di parlare a chi ha già partecipato alle edizioni precedenti e dargli 5 motivi per non mancare alla prossima:

  1. Questa è l’edizione migliore di sempre.
  2. Come sai bene le occasioni di networking sono sempre diverse e non se ne ha mai abbastanza.
  3. Partecipare nuovamente al WMT significa permettere a questo evento di continuare a crescere per darti ogni anno sempre di più rispetto all’anno precedente.
  4. Il Buffet? So che ti sembra difficile da credere ma è addirittura migliore dell’anno scorso.
  5. Nel Digital rispetto all’anno scorso sono cambiate un sacco di cose, vuoi sapere cosa nel dettaglio? Partecipa a questa edizione 😀

E ora rivolgiti a chi non è mai stato al Web Marketing Training e in poche righe convincilo a non mancare.

Partecipare al WMT significa concedersi la possibilità di entrare in contatto con alcuni dei più grandi esperti di digital marketing del panorama nazionale, apprendere direttamente da loro ciò che ha fatto la differenza e risparmiare milioni di ore passate a fare tentativi. Ma c’è molto di più. Partecipando al WMT potrai interagire con loro e con gli altri partecipanti innescando la miccia delle relazioni umane. Non a caso dopo il WMT sono nati tanti interessantissimi progetti di business di successo, occasioni di lavoro e persino qualche amicizia. In tutta l’isola non esiste un evento simile e devi tenere presente che l’occasione si presenta solo una volta all’anno ed è disponibile per un numero limitato di persone. Non a caso infatti l’evento va SOLD OUT da ben 5 anni. Formarsi significa concedersi la possibilità di diventare la migliore versione di se stessi; il WMT intende offrirti il luogo, le persone e gli strumenti necessari affinché questo possa avvenire.

Grazie Roberto, ci hai convinti – come se non lo fossimo già 🙂
Noi abbiamo già segnato le date nel calendario e siamo pronti a far accendere tante lampadine durante il WMT 2018. Tu ci sarai? Puoi già acquistare il tuo biglietto, fai presto perchè vanno a ruba!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *