fbpx

BLOG

Vendere su Amazon: come migliorare la visibilità dei prodotti

aumentare visibilita amazon
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Amazon è uno dei più famosi colossi dell’e-commerce, non ha certo bisogno di presentazioni. Se così fosse abbiamo già rotto il ghiaccio precedentemente, parlandoti di come vendere su questo marketplace.

Se sei capitato qui, probabilmente sei un merchant esigente che desidera aumentare la sua visibilità su Amazon: lo sappiamo, non è facile. Insieme a te ci sono altri venditori, tuoi competitor, che vogliono arrivare per primi al cliente, che sfortunatamente è uno, come unico è il suo portafogli.

Il tuo obiettivo è farti trovare prima e farti scegliere, poi. Iniziamo con ordine: prova a raggiungere il primo scopo seguendo i nostri consigli

Non avrai altro e-commerce al di fuori di Amazon

La piattaforma lanciata da Jeff Bezos nel 1995 nasceva come libreria online. Negli anni ha conquistato sempre più clienti, anche grazie alla sua user experience, fino ad imporsi come il principale marketplace del pianeta, scelto quotidianamente da utenti di diverso tipo, molti dei quali non comprerebbero mai altrove.

Per loro c’è solo Amazon, l’e-commerce inizia e finisce qui.

Se vendi con questo marketplace puoi approfittare della tua importanza e del “trust” che riveste per le persone. Questo è sicuramente un vantaggio, ma come in tutte le cose, anche qui esiste l’altra faccia della medaglia: se vuoi conoscere i pro e i contro ti invitiamo a leggere un altro articolo.

Tu hai comunque già analizzato questi fattori (vero?) e hai scelto di aprire il tuo negozio su Amazon in modo consapevole (vero?). Ora vuoi solo capire come puoi spiccare rispetto alla concorrenza.

Partiamo da un dato: secondo uno studio condotto da Bloomreach su un campione di 2.000 utenti americani, il 44% di questi cerca i prodotti direttamente dalla barra di ricerca di Amazon, senza passare per Google o altri motori.

Questo te la dice lunga sull’autorità che la piattaforma riveste tra i consumatori.

Ma la domanda è: queste persone chi trovano? Te o il tuo competitor?

Aumentare la visibilità su Amazon: 5 consigli

Se la risposta è “il tuo competitor” è arrivato il momento di lavorare sui cinque dettagli più importanti per migliorare la tua visibilità su Amazon. Questo è il primo step per incrementare il tasso di conversione o CRO (Conversione Rate Optimization).

Ti abbiamo già dato un suggerimento: su Amazon chi vende di più è più visibile. Perciò se il tuo CRO aumenta, la tua visibilità aumenta!

Questo è un cane che si mangia la coda, perciò per pensare di poter vendere di più devi sicuramente concentrarti prima su altri aspetti che riguardano la visibilità.

Partiamo con il primo consiglio!

# 1 – Scegli bene i primi prodotti da ottimizzare

Ok, perfetto, partiamo con l’ottimizzazione: ordine cronologico? No. Fatti furbo: concentrati sui prodotti che già hanno un alto tasso di vendite con l’obiettivo di aumentare la loro visibilità e arrivare a detenere il primato delle vendite in modo stabile.

In poche parole, quei prodotti saranno un traino per gli altri, una base che fa capire ad Amazon che vali e si deve fidare di te!

# 2 – Il titolo è il tuo primo aggancio

Ora pensa ai titoli, sono i primi elementi (insieme alla foto) che il tuo potenziale cliente vede quando cerca su Amazon. Un buon titolo deve contenere informazioni principali come il nome del prodotto, il marchio ed eventuale linea, il materiale e il colore, ma anche eventuale taglia (se si tratta di un indumento) o la quantità se è una confezione.

Come puoi capire come costruire un buon titolo? Immagina tu stesso di doverlo comprare, quali sono le domande principali a cui rispondere subito? Esistono poi delle informazioni che si rivelano fondamentali per l’acquisto. Per esempio la denominazione “senza glutine” se tratti alimenti per la celiachia.

# 3 – Sfrutta gli elenchi puntati

Non lasciarti scappare questa opportunità: Amazon ti permette di rendere la descrizione del tuo prodotto più leggibile ed esaustiva sfruttando i bullet point (ne puoi inserire fino a cinque).

Puoi usarli in tanti modi: per descrivere le caratteristi del prodotto, i materiali o altri elementi che lo contraddistinguono rispetto agli altri. É un modo per spiegare meglio ciò che introduci nella descrizione.

# 4 – Cura le specifiche del prodotto

“Ma chi le legge?” Sono più di quanto immagini. Non solo, queste informazioni dettagliate ti aiutano ad essere visibile se un cliente effettua una ricerca per filtri!

# 5 – Non fare copia/incolla dalle descrizioni del tuo e-commerce

Se hai già un negozio online rischieresti di creare un cortocircuito: se un utente cerca il tuo prodotto su Google potrebbe trovare sia il tuo e-commerce che il negozio su Amazon. Lavora di fantasia, utilizza keyword differenti e avrai maggiori possibilità di renderti visibile anche su motori di ricerca esterni.

Questi sono i primi cinque passi per incrementare la visibilità del tuo negozio su Amazon.

Se li hai provati senza successo, se le hai già tentate tutte, se “Amazon è tutto un magna-magna”… ti consigliamo di non gettare la spugna, non buttare il lavoro che hai fatto fino ad ora.

Contattaci: studieremo con te una nuova strategia per aiutarti a vendere i tuoi prodotti online.

Luigi Vargiu

Luigi Vargiu

Curioso. Tanto. Forse anche per questo ho scelto di essere imprenditore in un settore in continua evoluzione, sono infatti il CEO di Strogoff ed E-Commerce Strategist. Ho formazione liceale, una laurea in Economia e Commercio, vari corsi di alta formazione in campi trasversali e tanta voglia di imparare da chiunque io incontri. Amo il bello, canto, suono la chitarra e sto imparando a suonare il pianoforte. Ho una famiglia fantastica, che è la mia più grande fonte di consapevolezza e crescita.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Newsletter

Non perdere nessun articolo, iscriviti adesso