fbpx

BLOG

Come sfruttare i live video di Facebook per il tuo business

Streaming Facebook Zuckerberg
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

I video su Facebook? Sembrano diventati il chiodo fisso di Zuckerberg, si narra che non vada a dormire la sera prima di aver buttato giù un’idea per migliorare la piattaforma grazie a questo tipo di contenuti.

Sarà forse che i video risultano molto coinvolgenti e quindi amati dalle aziende che vogliono attrarre e conquistare nuovi clienti?

Sarà che sono un mezzo intuitivo e ancora poco esplorato dagli altri social network (Youtube escluso)?

Sarà che il piccolo Mark voleva fare il regista e si è trovato, suo malgrado, a fondare e dirigere la più grande piattaforma social al mondo?

Chissà.

Zuckerberg ci tiene così tanto a questo tipo di contenuti che è stato lui stesso ad annunciare, con un video, il lancio del live streaming esteso a tutti gli utenti (fino a poco tempo fa solo i personaggi pubblici potevano condividere un video personale in streaming. Mentre scriviamo c’è una notizia fresca fresca: presto i video non avranno neanche un limite temporale, proprio come succede già su Youtube (ZAAC).

I video fino a poco tempo fa avevano un limite di 90 minuti, ma tra qualche giorno si potrà trasmettere ininterrottamente qualsiasi tipo di evento, fenomeno, episodio, anche un’esistenza umana, per dire.

Insomma, Zuckerberg non lo ferma più nessuno e sappiamo bene quanto sia difficile porgli un limite quando vuole qualcosa. Lui si dichiara entusiasta e pronto ad affrontare nuove sfide. Ma le aziende? Che ruolo hanno e quali sono le possibilità offerte dal live streaming di Facebook?

Perchè ti consigliamo di usare video e live streaming per fare business? Un po’ di dati

Insomma, Zuckerberg ce la sta mettendo tutta per superare Youtube, la piattaforma nata proprio per i video. E ci sta pure riuscendo: durante il 2015 Facebook ha visto moltiplicarsi le visualizzazioni dei video, che da Aprile a Novembre sono passate da 4 a 8 miliardi.

Ma ne vale la pena? Si, certamente. Zuckerberg sicuramente sa che la maggior parte della connessione è stata usata proprio per caricare e guardare video: circa il 58% del traffico online.

Nel 2018 si prevede che la Rete verrà impiegata per l’80% dal flusso di visualizzazione dei video. Riescono a riscuotere un successo capillare pari a 40 volte in più rispetto ad ogni altro contenuto. Con i video si può comunicare in modo più veloce ed efficace, anche più di una fotografia. Sono particolarmente amati dai Millennials e dalla generazione successiva, che si diverte a scambiarli nelle più disparate app di messaggistica e sui social network. I video sono un momento divertente da condividere con un amico, un modo per assistere ad un concerto in diretta o anche un’occasione per ascoltare e comunicare con amici e parenti.

Zuckerberg con i video in diretta vuole entrare anche in diretta concorrenza con Snapchat, che nel 2016 ha permesso di visualizzare 10 miliardi di video (fonte: Wikipedia) e con Periscope, il servizio di video streaming lanciato da Twitter.

Avrai dedotto che se il CEO di Facebook e gli altri social network stanno puntando sui video, in particolare il streaming, un motivo c’è e anche tu dovresti iniziare a sfruttare questi contenuti per la tua azienda. Ma come puoi usare questo potente mezzo per aumentare traffico, conversioni e fare anche lead generation? Ecco qualche idea!

Video streaming Facebook
Video streaming su Facebook

5 idee per fare live streaming con la tua azienda

  1. Il primo modo per usare il live streaming può essere quello di realizzare un webinar, ovvero un seminario da seguire online, precisamente dalla tua pagina Facebook. Immagina di condurre una piccola lezione in cui spieghi un argomento importante sul tuo settore oppure. Le possibilità sono tante, pensa a qualcosa che conosci bene relativamente al tuo lavoro e inizia ad organizzare l’evento, cercando di promuoverlo con annunci a pagamento o post su Facebook già da qualche settimana prima.
  2. Intervistare in diretta un influencer del tuo settore, ovvero un personaggio pubblico, particolarmente influente legato al tuo e-commerce. Per esempio, vendi prodotti di cosmetica? Potresti realizzare un’intervista alla fondatrice di ClioMakeUp. Non sai chi è? Allora è il caso di leggere un nostro precedente articolo!
  3. Registra un video dove mostri cosa succede dietro le quinte della tua azienda: puoi presentare il reparto produttivo mostrando come nascono i tuoi prodotti oppure puoi far vedere l’impegno e il sudore dei tuoi dipendenti seduti alla scrivania. Pochi secondi e renderai partecipe il pubblico social di ciò che succede nella tua impresa.
  4. Realizza dei video in cui interpelli diversi esperti del settore: commercialisti, coach, consulenti finanziari, ma anche stilisti, medici o farmacisti. Loro risponderanno alle domande dei fan della tua pagina Facebook: raccogli proprio da loro, qualche giorno prima, le domande che vorrebbero porre agli esperti.
  5. Realizza un video emozionale che possa suscitare le emozioni di chi guarda: per esempio, se ti occupi della vendita di prodotti biologici puoi filmare un paesaggio mettendo in risalto colori, movimenti e profumi della natura.

Ora connettiti a Facebook ed inizia a interagire con i tuoi fan, sorridi e cerca di essere disinvolto. Siamo sicuri che il tuo video avrà un grande successo!

Vuoi realizzare una strategia aziendale sui social network? Scopri cosa possiamo fare per te!

Vuoi migliorare il tuo business online?
Luigi Vargiu

Luigi Vargiu

Curioso. Tanto. Forse anche per questo ho scelto di essere imprenditore in un settore in continua evoluzione, sono infatti il CEO di Strogoff ed E-Commerce Strategist. Ho formazione liceale, una laurea in Economia e Commercio, vari corsi di alta formazione in campi trasversali e tanta voglia di imparare da chiunque io incontri. Amo il bello, canto, suono la chitarra e sto imparando a suonare il pianoforte. Ho una famiglia fantastica, che è la mia più grande fonte di consapevolezza e crescita.

Lascia un commento

IL METODO STROGOFF

Avviare un e-commerce richiede il coraggio e l’intraprendenza dell’imprenditore, ma anche la competenza e la professionalità di chi dovrà trasformare l’idea in realtà.

Per questo motivo abbiamo ideato un METODO che ci consente di analizzare la tua idea di business e di fornirti tutti gli strumenti per affrontare lo sviluppo digitale della tua azienda.

Chiudi il menu

Prima di andar via...

Grazie per aver letto in nostri contenuti, speriamo che ti siano piaciuti e soprattutto che ti siano utili!

Non perdiamoci di vista: iscriviti alla nostra newsletter, e riceverai novità e appunti sul commercio elettronico direttamente sulla tua e-mail preferita.