fbpx

BLOG

Servizi di web marketing: occhio a quello che compri!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Servizi di web marketing

“Questa giungla mi distrugge!”

No, non abbiamo intenzione di diventare i nuovi protagonisti dello spot delle Gocciole. Ci basta la nostra, di giungla.

Quella costituita da campagne AdWords mal gestite, account di clienti in mano a vecchi sviluppatori partiti all’estero (e irrintracciabili), schede prodotto non ottimizzate che (stranamente) non convertono e, la ciliegina sulla torta, pagine web in prima posizione nella SERP di Google, in una settimana.

E non basta un biscottino per farci mandare giù questi ORRORI.

D’altronde, il web è bello perchè è vario, tuttavia accanto alle aziende serie, ne esistono altre che si improvvisano esperte di marketing online. 

Fortunatamente, con le informazioni corrette e una strategia adeguata, è possibile affidarsi alla persona giusta per il proprio progetto e-commerce e scegliere correttamente i servizi di web marketing

Se vuoi aprire un negozio online o intraprendere qualsiasi attività di marketing per la tua azienda, questo articolo fa per te. Ecco una piccola guida per orientarti nel mare magnum della Rete.

Progetti di web marketing efficaci: diffida dalle imitazioni

Oggi affrontiamo un argomento che può ritornare utile almeno a due categorie di persone:

  • All’imprenditore intento a scegliere i servizi di web marketing e l’azienda a cui affidarli;
  • Al professionista alle prima armi che non sa bene come rapportarti con il proprio cliente e soprattutto gli errori in cui non deve cadere.

Ci rivolgiamo prettamente alla prima tipologia di interlocutore, ovvero una persona impegnata nella scelta dei servizi per la propria azienda.

Se hai iniziato ad interessarti a questo tipo di attività, facendo una piccola ricerca online avrai sicuramente notato che là fuori c’è una vera giungla: su Google i risultati per “web agency” sono milioni e le offerte sono le più disparate.

E tu devi essere pronto a riconoscere i tranelli ed evitarli. Per aiutarti abbiamo creato una piccola lista di sbagli comuni quando ci si avvicina ad un professionista per lo sviluppo o la gestione di un e-commerce o un’attività di web marketing in generale. 

Scelta dei servizi di web marketing: errori da evitare

In questa sede non ti elencheremo tutti i servizi di web marketing che un’azienda può offrire ad un imprenditore, anche perchè puoi trovarli nella apposita sezione del nostro sito web. 😉

Ma vogliamo mettere l’accento su importanti dettagli, spesso trascurati, che possono far cadere in errore chi si avvicina ad un fornitore di servizi di web marketing.

Per aiutarti a non inciampare, ecco una lista di errori da evitare per arrivare con successo alla richiesta di un piano o preventivo online, anche per e-commerce.

  1. Diffida dalle aziende che offrono pacchetti standard di servizi senza neanche analizzare la situazione caso per caso. Un’azienda seria non parte dall’OFFERTA ma dall’analisi ed in base a questa elabora un progetto da discutere poi con il cliente e, nel caso, modificare in base alle sue esigenze. È l’azienda che scegli che deve venire incontro a te, e non il contrario. Immagina di rivolgerti ad un sarto, sarà lui a tagliare l’abito in base al tuo fisico in modo che ti stia a pennello!
  2. Elimina a priori coloro che ti promettono grandi guadagni offrendoti un SITO E-COMMERCE GRATIS o a poche centinaia di euro. Si tratta di specchietti per le allodole da cui ti abbiamo già messo in guardia in un articolo precendente.
  3. Assicurati che ti vengano date tutte le credenziali utili: il dominio deve essere intestato a TE, devi avere nome utente e password di ogni e-mail aziendale, conoscere i dati per l’Hosting, l’FTP e tutto ciò che riguarda il tuo negozio.
  4. Assicurati che l’offerta del tuo cliente preveda un piano per ottimizzare le conversioni. Ovvero? Ti abbiamo parlato del CRO in un articolo precedente. Solitamente questo tipo di gestione e ottimizzazione è a lungo periodo e prevede un costo aggiuntivo che ti consigliamo di inserire nel preventivo: solo con il monitoramento e il miglioramento della strategia puoi raggiungere i risultati sperati.
  5. Diffida in chi ti promette tutto subito. La fretta è cattiva consigliera soprattutto quando si avvia un e-commerce. Tuttavia se dopo anni non hai ancora guadagnato e solo speso. Rivedi tutto: dalla strategia al fornitore.

Questi sono gli accorgimenti di base da avere quando chiedi un preventivo per e-commerce o altro progetto web. 

Ma ora concentriamoci su CHI dispenserà questi servizi alla tua azienda. Distinguere i diversi tipi di fornitore è difficile per tale motivo abbiamo deciso di catalogarli.

Fornitore servizi di web marketing

Avviare e gestire un e-commerce: i diversi tipi di fornitore

Quando ti avvicini al mondo del web marketing, o più in particolare e-commerce marketing, scopri che dietro la SERP c’è un mondo costituito da tanti tipi di fornitori, altrettanti servizi e soluzioni presentate nei modi più disparati.

Cercando di racchiuderli in categorie, potremmo affermare che esistono almeno 4 grandi tipi. Conoscerli ti aiuterà a capire di cosa hai bisogno. Eccoli in sintesi:

  • Il webmaster: generalmente è un professionista esperto in programmazione, privo (o quasi) di conoscenze relative al marketing e alle vendite. Si tratta di una persona in grado di creare un sito web, trascurando però l’ottimizzazione SEO, i contenuti, l’usabilità o l’aspetto grafico. Questa soluzione, oltre ad essere la più semplicistica, è sicuramente la meno onerosa. Ti permette di avere un sito web dove caricare e vendere i tuoi prodotti. Purtroppo questo non basta per avere risultati effettivi in termini di vendita.
  • L’agenzia pubblicitaria: contrariamente al tipo precedente, l’agenzia ha una vera abilità nel marketing e può proporti un piano d’azione costituito dalle attività che ti servono per vendere. La pecca è che in questo preventivo non sono inseriti anche gli aspetti relativi allo sviluppo, magari perchè non c’è uno sviluppatore che lavora a contatto con l’azienda e per avere anche questa parte dovrai cercarne uno tu. Esistono molte agenzia che si affidano a sviluppatori esterni al team e questo può essere un limite quando si lavora ad un progetto dove il gruppo e la coordinazione è di fondamentale importanza. E tu sai bene che per vendere ti serve un sito funzionale.
  • Consulenti di e-commerce marketing: in questo caso all’interno del PROGETTO trovi sia lo sviluppo di un sito di vendita online, dotato di tutti i crismi, e un piano di marketing che integra efficacemente tutte le attività necessarie per vendere. Ricorda che il sito è strettamente collegato alle attività di marketing: per esempio un Piano SEO prevede anche delle attività On Site, cioè ottimizzazione delle pagine finalizzate ad intercettare traffico dai motori di ricerca.

    Leggi anche: Chi è e cosa fa un consulente SEO

    Solitamente, in questo tipo di aziende, i progetti sono portati avanti da un TEAM di professionisti, ognuno con la propria specializzazione, guidati da un Project Manager che coordina le attività e si interfaccia con il cliente.

    Un altro punto di valore è la consulenza: un’azienda di questo tipo non si occupa unicamente di avviare l’e-commerce ma è in grado di accompagnare il cliente anche dopo l’inizio del progetto e durante la gestione delle attività online, aiutandolo a risolvere dubbi e problemi legati all’uso e alla comprensione del sistema. Ed è per questo motivo che un’azienda capace e seria offre, nel preventivo, anche una FORMAZIONE per aiutare il cliente a conoscere l’e-commerce e le attività che possono essere fatte autonomamente in modo che possa usarlo in modo automo.

Questi erano i principali tipi di fornitore in cui potresti imbatterti quando cerchi un’azienda di e-commerce marketing

Quale ti ispira di più? Se hai scelto la terza opzione e hai in mente di creare un progetto e-commerce davvero efficace, hai davanti a te i professionisti che fanno per te. Strogoff fa parte della terza tipologia.

Lavoriamo insieme per costruire il tuo e-commerce. Noi siamo pronti, e tu? Contattaci per saperne di più!

Luigi Vargiu

Luigi Vargiu

Curioso. Tanto. Forse anche per questo ho scelto di essere imprenditore in un settore in continua evoluzione, sono infatti il CEO di Strogoff ed E-Commerce Strategist. Ho formazione liceale, una laurea in Economia e Commercio, vari corsi di alta formazione in campi trasversali e tanta voglia di imparare da chiunque io incontri. Amo il bello, canto, suono la chitarra e sto imparando a suonare il pianoforte. Ho una famiglia fantastica, che è la mia più grande fonte di consapevolezza e crescita.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Newsletter

Non perdere nessun articolo, iscriviti adesso