fbpx

Quanto tempo ci vuole per vendere online?

Tempo di lettura: 3 min

quanto tempo ci vuole per vendere online

Hai presente i bambini che desiderano così tanto arrivare al parco giochi che, ogni minuto, chiedono ai genitori “Siamo arrivati?” Bene, questo succede anche quando si pubblica un sito e-commerce: non si vede l’ora di vendere.

Ma il detto “se guardi il forno la torta non cuoce” funziona anche in questi casi ed è per questo motivo che, per avere successo con il proprio sito di vendita online, è fondamentale considerare particolari aspetti.

Da cosa dipendono le diverse tempistiche? Vediamo gli elementi da considerare.

Vendere online: previsioni del tempo 

Com’è il cielo sul tuo e-commerce? Si prospetta una pioggia di conversioni o una giornata aridae poco produttiva?

Così come succede con il meteo, anche in questo caso è possibile fare le “previsioni del tempo” solo che non si usano barometri.

Per capire quanto il sito web impiega per vendere online occorre considerare alcuni elementi. Io ne ho individuato cinque che possono aiutarti a capire quanto impiegherà il tuo sito ad avere successo.

  •  Il tipo di articolo in vendita, che può essere un prodotto digitale, un servizio o un prodotto fisico.
  •  Alternative nel mercato: la tua è una concorrenza agguerrita? 
  •  La visibilità del tuo e-commerce, che dipende da diversi fattori tra cui un buon piano SEO
  •  La realizzazione di altre attività di marketing: pubblicità, social media, newsletter…
  •  Presenza di un punto vendita da affiancare all’attività di vendita online.

Analizziamo ogni punto.

TIPO DI PRODOTTO

La prima cosa da considerare quando si ha a che fare con l’e-commerce è tener conto del tipo di articolo da mettere in vendita. Se per fare il download di un software si impiegano pochi minuti, per acquistare e ricevere un prodotto possono trascorrere diversi giorni, anche di più se la logistica non è gestita perfettamente.

Se vendi prodotti materiali devi preoccuparti maggiormente di guadagnare la fiducia del cliente, e puntare sulla creazione della brand identity. 

In questi termini, i tempi si dilungano: tutto dipende da TE e dalla tua strategia!

ALTERNATIVE NEL MERCATO – CONCORRENZA

Immagina di essere al mercato, hai bisogno di un chilo di arance e c’è una sola bancarella che le vende. In via di massima, senza pensarci troppo, comprerai proprio lì la tua frutta. Ma se le bancarelle fossero cinque o di più? A questo punto devi SCEGLIERE.

Anche il consumatore fa il medesimo ragionamento, quindi il tempo che impiegherai ad aumentare le vendite dipenderà anche dal livello della tua concorrenza.

Tutto a questo punto dipende da te, dall’investimento che fai nel tuo piano di marketing.

VISIBILITÁ E MOTORI DI RICERCA

 La visibilità passa soprattutto dai motori di ricerca, Google in primis. Questo motore è usato dal 90% degli utenti per diverse attività, anche per trovare prodotti e servizi da acquistare.

Ecco perchè per migliorare e aumentare le tue vendite online devi mettere in primo piano una strategia SEO efficace e studiata nei minimi dettagli. 

Considera che un sito con ottimizzazione SEO non inizia immediatamente a produrre risultati, ma, se la strategia è effettuata a dovere, il buon posizionamento in SERP si raggiunge in pochi mesi. 

Dapprima si posizionano le parole chiave più lunghe (con meno concorrenza ma meno ricerche) e poi via ia quelle più generiche ma maggiormente competitive. 

Per approfondire l’argomento leggi LONG TAIL: cos’è e come si applica

STRATEGIA DIGITALE

 Sì, la SEO fa parte di un piano più vasto, che comprende altre attività di marketing; tutte lavorano per produrre il medesimo risultato: far aumentare le conversioni del sito.

Pay per click, social media marketing, newsletter, blog, sviluppo sono gli ingranaggi che consentono al tuo motore di andare lontano nel più breve tempo possibile!

PRESENZA DI UN PUNTO VENDITA

E il ruolo di un eventuale negozio fisico? Penso sia fondamentale per raggiungere l’obiettivo con celerità. Perciò non pensare al negozio fisico e online come due entità separate, ma sfruttali per rendere il tuo business forte e inattaccabile. Un esempio? Se hai già un punto vendita proponi ai clienti un sondaggio per capire quali argomenti del blog trattare, su quali categorie del blog puntare o quali prodotti potrebbero essere spinti maggiormente.

Tieni a mente questi cinque aspetti e, sono sicura, il tuo e-commerce ti darà enormi soddisfazioni in breve tempo. Sei pronto a cronometrare? 🙂

Comprendere, analizzare, progettare e mettere in pratica. Tante attività un solo obiettivo: vendere. Vuoi raggiungere con successo risultati reali? Fatti guidare: scopri subito cosa abbiamo pensato per te!

{{cta(‘8eb215df-6453-4db0-8b9e-b0fb44dac469’)}}

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print