Il piano d’emergenza KLM: cosa fare se per i tuoi clienti non esisti

Il piano d’emergenza KLM: cosa fare se per i tuoi clienti non esisti

Tu investi per le campagne Facebook, per gli articoli del blog e addirittura per la newsletter. Ma per i tuoi clienti è come se tu non esistessi. Ti senti come un naufrago su un’isola deserta. Lui si sbraccia quando vede una nave passare davanti a lui. Ma quella non lo nota e tira dritta.

Senti questo senso di frustrazione anche tu? Allora la storia che ti stiamo per raccontare ti aiuterà a superare questa crisi e soprattutto farti notare dai tuoi potenziali clienti! 

KLM: ovvero come volare alto e uscire dall’anonimato

Iniziamo con le presentazioni. La KLM è la compagnia aerea di bandiera dei Paesi Bassi. La Germania è uno dei suoi mercati principali, ma durante un’analisi di condotta nel 2018 la compagnia ha scoperto che più del 46% dei tedeschi non conosceva minimamente l’azienda e la sua offerta. Gli intervistati, davanti alla richiesta esplicita “Sai cosa è la KLM?” si arrampicavano sugli specchi rispondendo che forse era una radio, una banca o un nuovo ristorante.

Insomma, la KLM si stava perdendo tanti clienti. Bisognava correre ai ripari. La società per uscire dall’anonimato si è affidata ad un’azione di guerrilla marketing. In pochi giorni sono stati aperti dei ristoranti, delle radio e dei bancomat con l’insegna KLM.

I bancomat non erogavano denaro ma biglietti aerei gratis, dopo aver mostrati ai fortunati utenti tutti i vantaggi di volare con la KLM. Mentre nei ristoranti venivano proposte le stesse pietanze offerte in volo. La programmazione radio invece raccontava la storia della compagnia e trasmetteva anche la canzone “We are an airline” .

Accanto a queste azioni virali, l’azienda si è affidata ad altri tipi di pubblicità: quella tradizionale – cartelloni stradali e tv – e quella digitale. Insomma, l’utilizzo intelligente di diversi canali ha permesso alla KLM di diventare incredibilmente popolare tra i tedeschi.

Le azioni di guerrilla marketing  hanno permesso di creare qualcosa di forte e unico, mantenendo sotto controllo il budget investito. Queste sono state rafforzate da pubblicità digitali perfettamente in target, rivolte alle buyer personas provenienti da diverse località della Germania.

Uno dei tanti ristoranti KLM in Germania

Uno dei tanti ristoranti KLM in Germania

Perchè la KLM non è affidata totalmente alla pubblicità sui mass media? Pensaci bene. I canali come radio, tv, giornali e così via sono sì forti, ma solo se vengono investiti enormi budget. Alla lunga però rischiano di annoiare e infastidire, e soprattutto se li può permettere chi ha già una forte identità spesso caratterizzata da autorevolezza e serietà. Un’azienda che da sempre comunica in modo giocoso, divertente e originale non può certo limitarsi ad uno spot Tv (non è la prima volta che la KLM comunica in modo originale con i clienti).

La modalità scelta dalla KLM le ha permesso di emergere, farsi conoscere e soprattutto diventare una sigla chiara nella mente del target. Inoltre, ha dato alle persone uno spunto di discussione, un momento simpatico, di cui parlare e scherzare. Questo le ha permesso non solo di lavorare sul branding, ma anche di COINVOLGERE il pubblico.

Con questo articolo non ti stiamo dicendo che la soluzione a tutti i tuoi problemi è un’azione eclatante, un’attività di guerrilla senza precedenti. Pensiamo che ogni azienda debba trovare il modo di proporsi, in accordo con la propria Brand Identity e con i propri obiettivi. Occorre analizzare, capire e trovare una STRATEGIA.

Speriamo di averti aiutato a capire qual è la Strada giusta da intraprendere per farti conoscere dai tuoi potenziali clienti. E se vuoi confrontarti con noi e parlarci dei tuoi progetti, e di come uscire dal mucchio, noi siamo qui. Mettiamo al tuo servizio le nostre competenze per accompagnarti in questo importante percorso. Lavoriamo insieme!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *