Memorie da WebReevolution 2013

Memorie da WebReevolution 2013 A quasi 2 settimane di distanza da WebReevolution voglio raccontarvi il percorso che ho seguito (erano 5 sale: SEO, Social Network, Aspetto e Contenuti, Analisi e Strumenti, Advertising e viaggiavano in contemporanea). Vista l'abbondanza di interventi, già prima dell'inizio avevo scelto cosa seguire, riservandomi a un secondo tempo la visione dei video degli altri interventi (tutti, ovviamente :-) ), ecco a voi:
  1. Claudio Vaccaro, "Il piano marketing per gli E-Commerce: pianificare gli investimenti ottimizzando il costo per acquisizione";
  2. Alessandro Banchelli, "Fast and Ferie: Tecniche Bandite e Banditi Con Le Tecniche."
  3. Chiara Francesca Storti, "AdWords: temi caldi sul Forum GT."
  4. Valentina Falcinelli, "Copy e visual per landing che convertono"
  5. Dopo 20 minuti circa sono passato al grande Francesco Tinti, con "Pirates of the Royal Caribbean: la maledizione della prima keyword."
  6. Luigi Sciolti, "Google Shopping & Product List"
Purtroppo verso le 17 ho dovuto staccare, ma per fortuna la splendida organizzazione del GT Master Club ha messo tempestivamente a disposizione le slide e tra qualche giorno anche i video degli interventi. Veniamo alla qualità degli interventi: Claudio Vaccaro mi ha molto colpito per il chiaro approccio da analista, prima ancora di quello da esperto di marketing, e di web marketing in particolare. L'intervento di Alessandro Banchelli non mi è piaciuto, forse perché temi che già conosco da tempo, forse per il suo modo di porsi, non so. Chiara Storti è stata molto brava: veloce, precisa e... chiara in ogni aspetto del suo speech. Valentina Falcinelli è stata molto brava e comunicativa: ha fatto un intervento interessante, anche se magari un po' entry level per chi conosce un po' la materia. Francesco Tinti me lo devo assolutamente rivedere in video, perché ho afferrato solo alcune cose. Sempre grande, competente e innovativo nel suo utilizzo avanzato di Google AdWords. L'intervento di Luigi Sciolti è stato un po' deludente, per me, non perché lui non sia stato bravo, ma semplicemente perché mi aspettavo tecniche avanzate per Google Shopping, ma così non è stato (e tra l'altro non mi risulta ce ne siano). Bene, ho finito. Il prossimo aggiornamento quando riuscirò a vedere gli altri interventi, che magari daranno spunto a qualche post tecnico. Ah, nella foto ecco cosa intende per web mio figlio (la maschera l'abbiamo fatta insieme) ^ ^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *