fbpx

Le più grandi aziende online nel settore arredo bagno: prendi spunto

Tempo di lettura: 5 min

Aprire un e-commerce nel settore dell’arredo bagno non significa partire subito con lo sviluppo del sito web: occorre studiare un modo per renderlo davvero efficace e competitivo.

A tale scopo, accanto ad uno studio del mercato e del target, non si può prescindere dall’analisi dei competitor, i veri alleati di qualsiasi attività imprenditoriale, online e offline. Infatti, contrariamente a ciò che si pensa comunemente, la concorrenza non rappresenta un ostacolo, ma un’opportunità per raggiungere il successo.

Se hai già un punto vendita fisico, forse ti è capitato di apportare delle migliorie proprio grazie ad un tuo concorrente: magari, guardando la sua vetrina, ti è venuta una bella idea per arricchire la tua esposizione; oppure osservando una brouchure, hai cambiato i colori e le forme di un tuo volantino. In tutti questi casi hai sfruttato positivamente il valore del tuo competitor.

Questa attività si può effettuare anche online, per migliorare la propria strategia e-commerce.

In questo articolo ci occupiamo proprio di analizzare le più grandi aziende online nel settore arredo bagno e capire quali sono gli elementi positivi da cui prendere spunto. Vediamo subito quali sono le soluzioni più efficaci da sfruttare anche nel tuo negozio online di sanitari e arredamenti da bagno.

Grandi aziende online nel settore arredo bagno: i benchmark come punto di riferimento

Quando si parla di analisi dei competitor ci si riferisce in particolare ai benchmark. Questo termine, nato negli anni ’70 e diffuso soprattutto nelle discipline economiche, mira ad incrementare i risultati aziendali a partire da un confronto costante con i migliori esponenti dello stesso settore.

Per spiegare meglio il concetto, possiamo paragonare i benchmark al vincitore di una gara sportiva o di un record. I restanti atleti e gareggianti, per monitorare il proprio andamento, devono puntare proprio al migliore obiettivo raggiunto. Tenderanno, quindi, a confrontarsi con il “campione in carica”.

Allo stesso modo, quando si parla di e-commerce, nel nostro caso del settore arredo bagno, la migliore strategia per monitorare il proprio andamento è quella di prendere come punto di riferimento i migliori, cercando gli elementi che, rapportati alle proprie possibilità tecniche e di budget, possono essere rielaborati ed inseriti anche all’interno della propria strategia.

Per individuare i migliori competitor online del proprio settore esistono diverse modalità. Per esempio, si può capire quali canali usano per sponsorizzare i propri prodotti, in quali social network sono presenti, oppure per analizzare le caratteristiche del sito web nello specifico basta una semplice ricerca online su Google.

I passi da fare sono pochi e semplici: basta inserire le parole chiave dove la concorrenza è alta, osservando poi quali sono i risultati della SERP.

Anche noi abbiamo fatto una ricerca di questo tipo, concentrandoci in particolare su keyword inglesi (“buy bathroom online”). Abbiamo trovato ottimi spunti sia dagli e-commerce italiani sia dal mondo anglossassone, che dal punto di vista dell’e-commerce è più evoluto rispetto a quello nostrano.

Quali caratteristiche presentano i migliori siti web di arredo bagno?

Aziende online del settore arredo bagno: primo suggerimento

Tra i primi elementi che affiorano all’interno dei migliori siti e-commerce di arredo bagno non si può trascurare la ricchezza dei cataloghi, la complessità delle offerte e la saturazione grafica della Home Page: tanti elementi, molte informazioni, offerte, contenuti.

Per comprendere a cosa ci riferiamo ti suggeriamo di osservare le homepage dei seguenti e-commerce, che sono anche quelli presi in considerazione nella nostra analisi:

  • Bathstore.com
  • Soak.com
  • Bathroomtakeaway.co.uk
  • Deghishop.it

Come si può notare, la ricchezza di contenuti non è invadente e non disorienta, anzi è gestita per permettere all’utente di non perdersi tra categorie e sotto-categorie, servizi, blog, chat e recensioni, oltre a contenuti di ogni tipo.

La ricca offerta di contenuti non contrasta con l’usabilità del sito web e raggiungere questo equilibrio non è per nulla facile. Ecco il primo spunto.

Contenuti molto variegati, dicevamo: ebbene sì, la forza dei migliori e-commerce di arredo bagno è proprio quella di non essere dei semplici cataloghi online, ma veri e propri incubatori di necessità e desideri dell’utente.

Secondo suggerimento: fornire l’ispirazione

L’ispirazione è una delle più importanti parole chiave del tuo settore (e di quello dell’arredamento in generale). Sono sempre di più gli utenti che per trovare il proprio bagno ideale cercano “ispirazioni” in Rete. Pinterest docet.

Ed è per questo che molti siti e-commerce dedicano interere sezioni interne o “look-book” alla proposta di immagini e soluzioni d’arredo di ogni tipo, colore, forma e dimensione. Per ispirare chi è alla ricerca di idee di arredamento.

ispiraz-arredo-bagno.png

Terzo suggerimento: comunicare affidabilità e trasparenza

Accanto all’ispirazione, un altro elemento che non deve mancare è la trasparenza e l’affidabilità, particolarmente importante in un settore impegnativo come quello dell’arredo bagno. Per tale motivo, nei siti web italiani e stranieri, non mancano una serie di elementi che aiutano l’utente:

  • Recensioni degli altri utenti;
  • Contatti di diverso tipo per parlare direttamente con l’azienda: dai numeri verdi, all’e-mail, fino alla live chat;
  • Certificati come “Io sono sicuro” di Aicel, Sigillo Netcomm etc;
  • La storia dell’azienda e le fotografie dei professionisti che ci lavorano: metterci la faccia è fondamentale;
  • Collegamenti alle pagine social;
  • Blog, come canale di aggiornamento, informazione, filo diretto con il cliente.

Tutti questi elementi contribuiscono a rendere l’azienda AFFIDABILE agli occhi dei potenziali clienti online.

Ecco cosa propne Betterbarthrooms.com nell’header della sua Home:

affidabilita-arredobagno.png

Quarto suggerimento: aumentare i servizi offerti

Infine, un ultimo elemento che emerge dall’analisi dei competitor è l’enorme quantità di servizi aggiuntivi offerti a chi desidera acquistare un bagno online.

Tra questi non manca la richiesta di preventivo gratuito e personalizzato direttamente sul sito web o la prenotazione del giorno di consegna:

servizi-prenota-giorno-consegna.png

Inoltre, è possibile anche richiedere maggiori informazioni a proposito di IVA agevolata, finanziamenti e contributi per arredare il proprio bagno:

iva-agevolata.png

Esistono poi e-commerce che offrono numerosi servizi per realizzare il progetto del proprio bagno e scegliere i prodotti ideali in base alle reali dimensioni della stanza, posizione delle tubature e altre caratteristiche.

E per chi pensa al modo di integrare il negozio fisico con quello online? Anche in questo caso possiamo trarre ispirazione dai migliori e-commerce dell’arredo bagno: quelli che hanno sedi sparse per il mondo propongono servizi come la ricerca del punto vendita più vicino oppure un tour virtuale nell’esposizione fisica. Questo permette di creare una continuità tra negozio tradizionale e fisico, che in questo modo si fanno forza a vicenda.

negozio-fisico-online.png

Come vedi, l’osservazione dei migliori e-commerce del tuo settore ti potrebbe aiutare a integrare nel tuo sito nuove sezioni e soddisfare così la domanda dell’utente sempre alla ricerca di esperienze positive ed emozioni, oltre che un catalogo ben fornito e prezzi competitivi.

Hai notato uno o più elementi da inserire nel tuo progetto e-commerce? Raccontaci cosa ti ha colpito della concorrenza e cosa vorresti riproporre anche nel tuo sito, saremo contenti di realizzarlo insieme a te!

Comprendere, analizzare, progettare e mettere in pratica. Tante attività un solo obiettivo: vendere. Vuoi raggiungere con successo risultati reali? Contattaci

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print