Google e Marketing: come sfruttarlo al meglio per la tua azienda

Google e Marketing: come sfruttarlo al meglio per la tua azienda Probabilmente hai già sentito parlare di Google, quel motore di ricerca utilizzato dal 95% degli utenti online. Probabilmente si. Bene, sai che non è un semplice motore ma un fantastico luna park per chi si occupa di marketing? Ecco tutte le mirabolanti attrazioni di Googleland da sfruttare per la tua azienda!  

Google e Marketing: montagne russe e SEO

Adrenalina, discese ripide e risalite: la SEO è come le montagne russe. Il tuo sito web si trova tra i primi risultati un giorno e in fondo alla pagina quello dopo. Google può diventare la principale fonte di traffico verso il tuo sito web: gli utenti, grazie ai risultati di ricerca, arrivano alla tua azienda in due click. Per scalare i risultati ed essere trovati più facilmente devi ottimizzare le tue pagine online. Matt Cutts ne sarà felice e la tua salita verso le prime posizioni diventerà emozionante, come quella delle montagne russe. Attento a non sgarrare, perché la seconda pagina di Google è dietro l'angolo. Perciò segnati SEO, è il primo modo per conoscere le dinamiche di Google e sfruttarle per la tua azienda: buon divertimento!  

Google AdWords ovvero non c'è luna park senza "calcio in culo"

Non c'è luna park senza quella giostra dal nome evocativo, il "calcio in culo" un gioco che racchiude genio e semplicità e che dimostra che con la giusta spinta puoi arrivare ovunque. Questa è la stessa logica di Google AdWords, lo devi usare se vuoi dare uno scossone alla visibilità delle tue pagine su Google. AdWords infatti permette di inserire annunci pubblicitari tra i risultati Google. Mentre la SEO permette al sito web di arrivare in cima ai risultati organici gratuitamente, Adwords è un servizio a pagamento. Ecco come funziona: gli annunci, che rimandano ad una specifica pagina, sono basati su determinate keyword. Il costo dell'annuncio dipende da un insieme di fattori, tra cui la competitività delle keyword. Il pagamento avviene solo quando l'utente clicca sull'annuncio, per questo il servizio è definito con PPC (Pay per Click). AdWords può essere uno strumento efficace se usato bene, un'ottima soluzione se vuoi raggiungere risultati nel breve periodo. Le differenze tra i risultati SEO (nella cornice blu) e i risultati AdWords (nella cornice rossa): Risultati Google AdWords e SEO  

Tiro a segno: come intercettare il traffico

Le parole sono importanti”. Così diceva Nanni Moretti in un suo famoso film e noi siamo assolutamente d'accordo! Trovare le parole chiave più utili per le tue pagine significa andare a segno: intercettare il target e aumentare il traffico sul tuo sito web. Ti mettiamo a disposizione le tre freccette di Google per vincere il premio in palio: Google Trends e il confronto tra due termini popolari: Google Trends  

Ruota panoramica?

Ora che hai imparato a giostrarti tra i vari strumenti di Google, non ti resta che monitorare i risultati, controllare eventuali errori e fare delle modifiche al sito. Ci sono due ottimi tool anche per questo:

Gino dammi un crodino!

Dopo una giornata tra i divertimenti andiamo tutti a fare un aperitivo su Google Plus, il social network messo in piedi da Mountain View. Permette di creare una pagina Business, con un profilo online per la tua azienda e rappresenta un ulteriore canale Google da sfruttare!

Non ne hai ancora abbastanza? Se condividi il post ti regaliamo un giro gratis sulle giostre!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *