FACEBOOK E SOCIAL

Marketing su Instagram: come e quando usarlo

Marketing su Instagram: come e quando usarlo

Instagram is the new Facebook. Questa affermazione forse ti sembrerà troppo avventata, ma a nostro parere descrive perfettamente la situazione attuale, soprattutto se pensiamo ai millennial e alla generazione di giovanissimi. Instagram è tra i social network cresciuti di più negli ultimi anni. Molte aziende ne hanno colto le potenzialità, aprendo il proprio profilo aziendale sia per fare branding, che per incrementare le vendite o fare lead generation. Anche tu desideri fare marketing su Instagram? In questo articolo ti diamo alcuni suggerimenti per usarlo al meglio. 

Leggi tutto

Campagne Facebook ADS: come capire se stanno funzionando?

campagne facebook ads come capire se stanno funzionando Belli i tempi in cui Facebook era lodato da ogni social media manager per la sua capacità di raggiungere e coinvolgere un enorme pubblico in modo gratuito (o quasi). Questo incantesimo è durato poco: oggi chi possiede una pagina business e vuole usarla per aumentare la brand awareness, ottenere nuovi contatti oppure per aumentare le vendite deve necessariamente affidarsi a Facebook ADS. Le campagne su Facebook d'altronde possono trasformarsi in un potenze mezzo per intercettare il cliente tipo e mostrargli ciò che vuole. Tante aziende sfruttano queste pubblicità per aumentare i follower o addirittura per incrementare le conversioni nel proprio e-commerce. Alcune sono davvero efficaci e potenti, altre si trasformano in un flop e non raggiungono i risultati sperati. Infatti, molti si illudono che una campagna su Facebook ADS sia facile da gestire e così la sottovalutano finedo per perdere soldi, tempo e fiducia nel sistema. Anche tu hai iniziato a fare pubblicità con Facebook? In questo articolo vediamo quali sono gli elementi per comprendere se sta funzionando oppure no. Buona lettura! 

Leggi tutto

5 errori da evitare su Facebook Ads

facebook-ads-errori-da-evitare.jpg Hai sempre pensato a Facebook come ad un semplice un network di persone, senza riuscire a cogliere le opportunità per la tua azienda? Da oggi, cambia punto di vista: ti consigliamo di guardare a questo social come una preziosa fonte di nuovi contatti e potenziali clienti. Infatti, la piattaforma di Zuckerberg non serve solo per trovare nuovi amici o vecchi compagni di scuola, o al massimo per guadagnare fan per la tua pagina aziendale... ma può rivelarsi utile se desideri intraprendere una comunicazione basata su annunci pubblicitari a pagamento. Certo, così ti suona un po' vecchia come cosa: ma non confondere questo tipo di "annunci" con quelli che, per esempio, si trasmettevano alla radio o al giornale e che erano trasmessi ad un pubblico di massa! Ma partiamo da una considerazione. Hai mai pensato che ogni azione che fai su Facebook è registrata ed inserita in un enorme database? Ogni volta che clicchi Mi Piace su una pagina o commenti una fotografia regali a Zuckerberg un'informazione preziosa sul tuo conto: aiuti la piattaforma realizzare un profilo completo dei tuoi gusti, comportamenti e anche abitudini d'acquisto. In questo modo, Facebook conosce quali sono le pagine che possono piacerti, i luoghi che vuoi visitare o i prodotti che potresti comprare. Perciò, contrariamente ai vecchi annunci pubblicitari, quelli su Facebook sono altamente targetizzati e vengono mostrati ad una cerchia mirata e ristretta di persone Le persone iscritte sono monitorare e ogni azione permette di profilarle sempre meglio. Così vengono raggruppate a seconda dell'età, del genere, del luogo in cui vivono ma anche degli interessi, delle relazioni sentimentali in atto (single, coniugato, divorziato...) e tanti altri aspetti. In tutto il mondo sono più di 1 miliardo gli utenti attivi che si connettono quotidianamente alla piattaforma, di questi 28 milioni sono italiani. Queste persone trascorrono mediamente 44 minuti/giorno tra messenger, Like, visualizzazioni, scroll e condivisioni. Ora valuta quanto questo database così ricco e ben profilato possa valere per te e il tuo business. Te lo diciamo noi: tanto, tanto, tanto! Ecco perchè Facebook ADS, il servizio di annunci a pagamento, se usato nel modo modo giusto, può portare enormi risultati alla tua azienda. Ma attento a non cadere in errore: potresti vanificare tutto il lavoro fatto e ritrovarti con il budget prosciugato senza aver avuto alcun vantaggio. Scopri subito quali sono i 5 sbagli da evitare nella tua strategia di Facebook ADS!

Leggi tutto

Quali sono i social per chi vende arredo bagno? Segui la nostra guida

social-per-chi-vende-arredo-bagno

Il ruolo dei social media nei diversi comparti economici e sociali è ormai imprescindibile: aumentano le aziende che sfruttano questi canali per diversi scopi, dalla costruzione della propria brand identity, fino alla fidelizzazione dei vecchi clienti e all'intercettazione di nuovi.

Leggi tutto

Facebook: i nuovi trend del 2017

Trend 2017.png

Sono arrivati i primi giorni dell'anno, quelli dove si traccia un bilancio degli traguardi raggiunti e si impostano gli obiettivi per i prossimi dodici mesi. Se hai un e-commerce o ti occupi di web marketing sai bene che, quello della pianificazione, è un momento cruciale e bisogna capire dove concentrare le proprie forze: dalla SEO, al copywriting, alle newsletter, senza dimenticare il mondo dei SOCIAL NETWORK.

Quali saranno gli aspetti più importanti e i trend  da sfruttare? In questo articolo ci concentriamo sulle novità del maggiore canale social del mondo: Facebook!

Vediamo quali sono i trend che caratterizzeranno il 2017 e prepariamoci a sfruttarli nei progetti di marketing online!

Leggi tutto

Social customer service: come sfruttarlo a proprio vantaggio

 social-customer-service.jpg

"Le linee sono momentaneamente occupate, la preghiamo di attendere".
E parte la musichina d'attesa interminabile, il Danubio Blu di Strauss a ripetizione, tanto che a te ti viene da lanciarti nel fiume insieme a tutta l'orchestra d'archi. 

Quante volte hai vissuto questa sensazione? Almeno fino a quando, oltre alla chiamata telefonica, sono arrivati (fortunatamente) nuovi modi per mettersi in contatto con un'azienda: dai social network, a sistemi come Skype, fino al più recente WhatsApp.

La nascita di questi nuovi canali ha permesso alle imprese di rendere il Servizio Clienti più efficiente e ai consumatori di ottenere risposte più precise e celeri. Ormai la telefonata è usata poco rispetto ad un messaggio, un commento su Facebook e altri social network. 

Ed è da qui che nasce un nuovo modo di assistere i clienti e rispondere alle loro domande: il Social Costumer Service.

Vediamo nel dettaglio in cosa consiste e come puoi sfruttarlo a tuo vantaggio!

Leggi tutto

Come promuovere un negozio d'arredamento su Facebook

promuovere negozio di arredamento su Facebook Idee, idee, idee! Quando si tratta di iniziare una strategia su Facebook diventiamo come i cani seguci con i tartufi, iniziamo la caccia ai contenuti per i nostri post, cercando ispirazione praticamente ovunque. Dopo aver riunito un po' di spunti, analisi, colpi di genio e creatività, iniziamo a incastrare i post tra loro, proprio come succede quando si monta un mobile Ikea. Restando nella metafora, a questo punto le alternative sono due:

  • Abbiamo dimenticato quel tassello fondamentale che farà sembrare la libreria una torre di Pisa (e il nostro piano editoriale risulterà poco accattivante per i fan).
  • Ci siamo letti il libretto di istruzioni e abbiamo completato tutti i passaggi... siamo soddisfatti (i post producono i risultati prefissati).
Ma... a proposito di MOBILI. Tu non hai molto da lamentarti, eh! Il tuo è un settore che su Facebook va alla grande, devi solo trovare il modo giusto per proporre i tuoi contenuti e sfruttare al meglio tutte le funzionalità della piattaforma social. E a questo punto arriviamo noi a darti una mano: ti offriamo le tante bramate idee, e qualche spunto, per rendere la tua strategia su Facebook efficace!

Leggi tutto

Social Media Marketing: i trend del 2018

Social Media Trends 2018

Il 2017 è stato molto intenso per i social media manager: lo ricorderemo per l'esplosione dei video su Facebook, dei chatbot su Messegner e affini, delle note vocali su Whatsapp e delle Stories su Instagram prima e in altre piattaforme poi.

Quanta fatica star dietro tanti cambiamenti. Viene voglia di riposarsi e andare in letarlo. Non è vero?

Eppure questo è il periodo migliore per tracciare bilanci, ma soprattutto prepararsi al futuro, delineando i trend che domineranno i social media nel 2018.

Caro il nostro social media manager, se hai pensato di riposarti un po', riprenditi e preparati a scoprire le nostre previsioni per il futuro. 

Come sai bene, i guerrieri non riposano e tu devi essere preparato e agire da cane segugio, intercettando in anteprima i cambiamenti e preparandoti ad affrontarli con successo. Per aiutarti abbiamo individuato i maggiori trend in arrivo nel 2018. Sei pronto ad affrontarli con successo?

Leggi tutto

Come trovare i clienti su Facebook

Come trovare i clienti su Facebook

"Con Facebook faccio pubblicità a 5 euro", "Grazie alla mia pagina gratuita ho chiuso tre contratti". Te lo hanno ripetuto in tanti e ora vuoi provarci anche tu? Inizia a pensare come trovare i tuoi clienti su Facebook! D'altronde questa piattaforma ha quasi 2 miliardi di iscritti, vuoi che tra questi non ci sia qualcuno interessato ai tuoi prodotti e servizi? Usa le giuste tecniche per arrivare dritto al tuo target. Ti diamo noi qualche consiglio per non sbagliare mira! 

Leggi tutto

Come gestire i commenti sui social network

Come gestire i commenti sui social network

Capita a tutti, anche ai migliori: i commenti negativi sulla tua pagina Facebook (o qualunque altro social network) prima o poi arrivano! Non sai nè il giorno, nè l'ora ma di una cosa puoi stare certo: devi essere pronto a gestirli efficacemente e velocemente, cercando di mantenere intatta la tua credibilità. Lo sappiamo non è affatto facile, serve esperienza, sangue freddo e una buona dose di diplomazia. Ma non solo: ti serve capire quali sono i passi falsi da evitare, e quali le mosse consigliate per risolvere la situazione subito e senza "feriti" e soprattutto tenendo intatta la tua buona reputazione online. Vuoi una piccola guida che ti possa aiutare a trovare un tuo metodo per far fronte ai commenti sui social network? Ti veniamo in aiuto: scopri quali sono i commentatori seriali e soprattutto come riconoscerli e interagire con loro!

Leggi tutto

Aumentare i follower su Instagram: alcune strategie

Aumentare i follower su Instagram: alcune strategie

Instagram è una delle leve più promettenti del mondo social: nata solo sei anni fa, ha subito spopolato, diventando una delle piattaforme sociali più usate in tutto il mondo e riuscendo anche a catturare l'attenzione di Mark Zuckerberg - fondatore di Facebook - che meno di un anno fa l'ha rilevata per 1 miliardo di dollari. Perché Instagram è una delle app più scaricate? Sono tanti i motivi del successo: è nata per l'uso esclusivo da mobile, strizza l'occhio ai millennials e ai giovanissimi, riesce a soddisfare quella "pazza voglia di selfie" che da qualche tempo ha colpito il genere umano. Non solo, è anche un ottimo canale di marketing e le aziende devono inventarsi ogni giorno un modo per trovare nuovi contatti e aumentare, così, la visibilità del proprio profilo. Aumentare i follower su Instagram non è così difficile: esistono alcune strategie che permettono di raggiungere più persone. E noi siamo qui per rivelartele. Ecco le scorciatoie e le tecniche per farti notare da chi ti interessa!

Leggi tutto

Migliorare l'impresa con Twitter: alcuni consigli

Migliorare l'impresa con Twitter: alcuni consigli

Oggi parliamo di uno dei social network più famosi al mondo. Nato nel 2006 da una riunione lunga e complessa tra i fondatori: all'inizio l'idea era quella di creare una piattaforma per lo scambio di SMS con un numero ristretto di persone, con il tempo il progetto si amplia cambiando anche nome. All'inizio, infatti, il famoso portale doveva chiamarsi Twttr (con palese riferimento a Flickr) ma con il tempo il nome viene modificato fino a diventare quello che tutti oggi conoscono come Twitter. La piattaforma di microblogging ha avuto, fino ad ora, una vita travagliata caratterizzata da alti e bassi, ma ha saputo creare un suo posto nell'universo social - ormai affollatissimo - che caratterizza la Rete. A dieci anni dalla sua nascita rappresenta ancora un ottimo canale di promozione per le aziende. Tu lo usi per fare marketing? Oggi vogliamo darti alcuni consigli pratici per migliorare la tua impresa con Twitter

Leggi tutto

Snapchat: come funziona e a cosa serve

Snapchat: come funziona e a cosa serve

Se non ci hai ancora sbattuto il muso, presto o tardi succederà: "oggi ho scaricato Snapchat" dirai un giorno ad un amico, e subito verrai inghiottito da un vortice di divertenti selfie che ti trasformeranno in sirenetta, mostro o tenero gattino. Dopo l'entusiasmo iniziale, ti verrà anche voglia di usarlo per il tuo business. Ed è qui che inizia la sfida: Snapchat funziona benissimo per i brand e ti può aiutare a raggiungere nuovi e vecchi clienti. Vuoi iniziare ad usarlo? Scopri subito come funziona Snapchat!

Leggi tutto

Instagram Advertising: come fare pubblicità su Instagram

Instagram Advertising: come fare pubblicità su Instagram

L'occhio vuole la sua parte, anche quando si vendono prodotti online. Soprattutto se si lavora in un settore dove il fattore estetico e i trend hanno un peso importante: abbigliamento, cibo, design, arredamento, bakery sono solo alcuni dei comparti che non possono assolutamente rinunciare ad una comunicazione di tipo visivo, dove gli utenti e i potenziali clienti possano godere dei colori e delle sfumature del prodotto, salvarlo o condividerlo con i propri contatti. La bellezza vende e lo fa soprattutto nei canali che riescono a valorizzarla: uno di questi è un social network che negli ultimi anni sta avendo un enorme successo tra i giovani e i Millennials (ormai trentenni). Parliamo di Instagram, il canale perfetto per mostrare al mondo prodotti belli e originali in modo coinvolgente, puntando sulle emozioni di chi guarda. Nato come un canale dedicato alle immagini e alle fotografie di privati, spesso è stato colonizzato dai brand che hanno elaborato le proprie strategie di marketing prendendo i loro follower... per la vista (e qualche volta anche per la gola). Parliamo di Instagram advertising: ecco come funziona!

Leggi tutto

Cos'è Telegram e come applicarlo al tuo piano di marketing

Cos'è Telegram e come applicarlo al tuo piano di marketing

Ma quanto è bello lavorare con una materia così complessa e in continuo divenire come la Rete? Lei cresce, cambia come materia viva, dando vita continuamente a nuovi strumenti e canali. Osservarla e interagirci è una sfida continua, perché siamo coscienti che la novità è dietro l'angolo e può mutare il panorama scombinando le regole e farci iniziare nuovamente. L'obiettivo è quello di interessare, coinvolgere, divertire, essere al passo con le scelte degli utenti e dei consumatori. Per farlo dobbiamo conoscere bene strumenti, tool e nuove tendenze. Dobbiamo saper ascoltare e capire come il pubblico riceve le novità e le nuove tecnologie, come le usa e le integra nella propria vita. Prendiamo ad esempio i social network, quando tempo è passato da "Se ci 6 sei su C6"? Sembra preistoria. Ormai ne esistono tantissimi, oggi per esempio funzionano molto bene le App di messaggistica, le figlie di WhatsApp, che permettono alle aziende di avere un rapporto diretto e immediato con gruppi o singoli utenti. Un nuovo e interessante canale è sicuramente Telegram, un'app gratuita di messaggistica che cresce alla velocità di 350 mila nuove registrazioni giornaliere, per contarne attualmente 100 milioni di utenti attivi (Fonte: Wired). Quali sono i motivi del boom? E come puoi usare Telegram per fare marketing? Diamo qualche risposta prima che sia già passato di moda! 

Leggi tutto

Come sfruttare i live video di Facebook per il tuo business

Come sfruttare i live video di Facebook per il tuo business

I video su Facebook? Sembrano diventati il chiodo fisso di Zuckerberg, si narra che non vada a dormire la sera prima di aver buttato giù un'idea per migliorare la piattaforma grazie a questo tipo di contenuti. Sarà forse che i video risultano molto coinvolgenti e quindi amati dalle aziende che vogliono attrarre e conquistare nuovi clienti? Sarà che sono un mezzo intuitivo e ancora poco esplorato dagli altri social network (Youtube escluso)? Sarà che il piccolo Mark voleva fare il regista e si è trovato, suo malgrado, a fondare e dirigere la più grande piattaforma social al mondo? Chissà. Zuckerberg ci tiene così tanto a questo tipo di contenuti che è stato lui stesso ad annunciare, con un video, il lancio del live streaming esteso a tutti gli utenti (fino a poco tempo fa solo i personaggi pubblici potevano condividere un video personale in streaming. Mentre scriviamo c'è una notizia fresca fresca: presto i video non avranno neanche un limite temporale, proprio come succede già su Youtube (ZAAC). I video fino a poco tempo fa avevano un limite di 90 minuti, ma tra qualche giorno si potrà trasmettere ininterrottamente qualsiasi tipo di evento, fenomeno, episodio, anche un'esistenza umana, per dire. Insomma, Zuckerberg non lo ferma più nessuno e sappiamo bene quanto sia difficile porgli un limite quando vuole qualcosa. Lui si dichiara entusiasta e pronto ad affrontare nuove sfide. Ma le aziende? Che ruolo hanno e quali sono le possibilità offerte dal live streaming di Facebook?

Leggi tutto

Come usare Linkedin per fare business

Come usare Linkedin per fare business

Ormai tutti lo conoscono, LinkedIn è il social network dei professionisti, la piattaforma perfetta per chi ha un'attività B2B e per chi, semplicemente, vuole informarsi e discutere con collaboratori e colleghi. Nata come piattaforma di "recruitment", dove i professionisti potevano pubblicare e condividere il CV per trovare lavoro o collaborazioni, oggi questo canale è diventato uno dei più usati anche per fare marketing, promuoversi e promuovere la propria azienda. Certamente è molto settoriale: per esempio non è molto utile se si vende abbigliamento al dettaglio, ma può essere interessante per i grossisti, come i tour operatori, per chi si occupa di consulenza aziendale di ogni tipologia. Vediamo come si può sfruttare LinkedIn per fare business!

Leggi tutto

Come sfruttare Pinterest per il tuo e-commerce

Come sfruttare Pinterest per il tuo e-commerce

Ah, se fare shopping online fosse facile quando pinnare un'immagine su Pinterest.  Come non conosci il verbo "pinnare" e tantomeno Pinterest? Ti sveliamo subito come puoi sfruttare questo social network per il tuo e-commerce.

Leggi tutto

Sentiment analysis: come si applica al mondo dei social

Sentiment analysis: come si applica al mondo dei social

Spesso il web viene paragonato ad una piazza, un enorme spazio digitale dove ognuno può confrontarsi, informarsi, comunicare. Questa come tutte le piazze non è silenziosa, anzi. Immaginiamo per un attimo di aumentare il volume a tutte le conversazioni che si svolgono online. Otterremo un rumore incessante, un vociare fatto di diverse lingue, toni, volumi, registri. Una babele digitale dove è praticamente impossibile distinguere i singoli discorsi. In questo contesto come può un'azienda comprendere il sentiment del tuo target? Cioè, come può sapere cosa si dice a proposito dei suoi prodotti, servizi, degli eventi che ogni anno organizza per aumentare i fan o degli aggiornamenti che propone periodicamente? Fortunatamente un modo c'è e può partire anche dalle conversazioni fatte sui social network, i luoghi che più di ogni altro sono dedicati a scambio di informazioni, dialogo e discussione intorno ad uno o più argomenti. Come si effettua un'analisi di questo tipo? Ecco alcune informazioni a proposito di un fenomeno nuovo ma molto interessante: il sentiment analysis.

Leggi tutto

Social media analysis: come monitorare la tua strategia social

Social media analysis: come monitorare la tua strategia social

Oggi i social network sono canali fondamentali per la crescita di un business, ma le loro potenzialità spesso sono trascurate dagli imprenditori che decidono di affidarne la gestione a nipoti o figli che "sono sempre attaccati al cellulare e queste cose le sanno usare". Ma la strategia sui social network non è fatta solo di foto divertenti o link copia-incolla: serve pianificare, monitorare e fare delle campagne pubblicitarie ad hoc. In ballo c'è la credibilità e la reputazione dell'azienda, ovvero l'immagine che il marchio riesce a riprodurre nell'immaginario comune. Perciò l'improvvisazione è bandita, anche quando si condivide un post di real time marketing. I social network sono armi che possono far esplodere il brand, sia in negativo che in positivo: come tali richiedono competenza! Bisogna affinare l'orecchio e imparare a trasformare l'ascolto delle conversazioni generate dagli utenti (con like, condivisioni, commenti e post) in un dato leggibile e migliorabile. Ecco alcuni consigli per monitorare la tua strategia!

Leggi tutto

Come sfruttare al meglio Google+ per la tua attività

Come sfruttare al meglio Google+ per la tua attività

Quando un’azienda si affaccia nel mare magnum dei social network può pensare che sia necessario essere presente nella maggior parte delle piattaforme sociali, ma soprattutto nella fase iniziale può rivelarsi utile concentrare le proprie energie su un solo canale. Google Plus rappresenta una valida soluzione intermedia tra i più famosi Facebook e Twitter per quelle imprese che intendono iniziare una campagna social. Si tratta della piattaforma sociale del più grande e famoso motore di ricerca al mondo e vanta più di 300 milioni di utenti attivi.

Leggi tutto

Come gestire le recensioni negative su un e-commerce

Come gestire le recensioni negative su un e-commerce

Le recensioni fatte dai consumatori sui negozi online o su sistemi appositi, come Trivago, sono armi molto potenti: possono decretare o meno il successo di prodotti, brand, servizi, strutture alberghiere e qualsiasi attività commerciale. Infatti, secondo un'indagine Nielsen già nel 2013 il 64% degli utenti italiani valutava i commenti e le recensioni sui social media per fare acquisti online. Questi dati sono confermati da una recente ricerca effettuata da Google, dove la percentuale di chi si affida al passaparola online ha superato il 67% e aggiunge che le attività che ricevono anche una sola recensione negativa rischiano di perdere ben il 22% dei potenziali clienti, che sale fino al 70% se le lamentele sono più di quattro. Questo significa che le recensioni hanno un peso enorme sulle decisioni d'acquisto! Il problema sorge quando al posto di cinque stelline accompagnate da un parere entusiasta compare una lamentela o una critica, anche aspra da parte di chi si è affidato a te: come si reagisce in questi casi? Ecco alcuni consigli per gestire al meglio le recensioni negative del tuo e-commerce.

Leggi tutto

Ecco tutte le novità di Facebook per il 2016

Ecco tutte le novità di Facebook per il 2016

Facebook nasce nel 2004 per riunire in un'unica piattaforma online tutti gli studenti dell'Università di Harvard, ma poi qualcosa sfugge di mano al suo fondatore, Mark Zuckerberg, e il piccolo database diventa il social network più usato al mondo. Facebook oggi è un canale fondamentale per chi desidera connettersi con i propri amici e curare le relazioni sociali, ma anche per tutte le aziende che desiderano migliorare la visibilità, fare customer care e realizzare un piano di marketing di successo. Zuckerberg negli ultimi anni ha saputo accontentare le esigenze di aziende e professionisti, offrendo la possibilità di fare campagne pubblicitarie super targetizzate e pagine business gratuite. Ma le novità non sono finite, anzi: ecco cosa ti aspetta nel 2016 sia se usi il social come utente privato, sia che tu gestisca una pagina business.

Leggi tutto

Come funziona Facebook Search

Come funziona Facebook Search

Il bianco e il nero, la notte e il giorno, lo Ying e lo Yang, Facebook e Google: secondo il Kybalion ogni elemento ha due poli, allo stesso tempo, gli opposti sono destinati a toccarsi, condividere sempre qualcosa. Anche il più famoso motore di ricerca al mondo e il social network più usato si sono spesso incontrati e scontrati. Una delle ultime trovate fu quella di Zuckerberg, che introdusse Instant Articles, cioè la possibilità per gli utenti di postare articoli e notizie direttamente sulla piattaforma social. Ma il CEO di Facebook si è spinto oltre, ha lanciato da pochi mesi il suo motore di ricerca, invadendo ufficialmente il campo a Google. Si chiama Search FYI, il search engine di Facebook, ora disponibile solo negli Stati Uniti, ma presto anche nel resto del mondo. Probabilmente assisteremo ad uno scossone anche per quanto riguarda le regole SEO (o social-SEO), perciò non ci resta che prepararci per tempo e capire come funziona. Vi presentiamo Facebook Search FYI!

Leggi tutto

Dove pubblicizzare l'e-commerce? Ad ogni social una tipologia

Dove pubblicizzare l'e-commerce? Ad ogni social una tipologia

I social network hanno assunto, ormai, un'importanza enorme per l'e-commerce. Ma per avere realmente dei vantaggi da queste piattaforme è necessario scegliere accuratamente quelle più adatte al proprio negozio online. Facciamo una carrellata di tutte le opportunità offerte dai social network!

Leggi tutto

Pagina aziendale su Facebook: gli errori più comuni  

Pagina aziendale su Facebook: gli errori più comuni  

Ricordi quando, spinto dall'entusiasmo, hai deciso di esordire su Facebook con la tua azienda? Volevi promuovere i tuoi prodotti, stringere nuovi contatti e perché no, condividere qualche tenero gattino (che, sui social, fa sempre la sua figura). Per farlo hai creato un account privato? Ahi! Ecco il primo errore, dovevi optare per una pagina aziendale! Ma non ti preoccupare sei ancora in tempo per rimediare. Attento però, errare humanum est perseverare autem diabolicum: evita di ricaderci, gli errori su Facebook sono come una voragine, possono risucchiare la tua azienda dentro un abisso chiamato bad reputation, quella cosa brutta che fa allontanare i clienti dal tuo brand!

Leggi tutto

Instagram e Pinterest, come usarli per il tuo e-commerce

Instagram e Pinterest, come usarli per il tuo e-commerce

Anche l'occhio vuole la sua parte, in particolare quando devi acquistare dei prodotti online! Con il web la nostra esperienza d'acquisto è cambiata radicalmente: non possiamo più toccare, annusare e guardare da vicino i prodotti che vorremmo comprare. Dobbiamo accontentarci di leggere le descrizioni, consultare le recensioni e osservare le immagini che scorrono e ci mostrano il nostro oggetto del desiderio da ogni angolatura. Accanto alle pagine prodotto, i social sono i grandi protagonisti delle vendite online.

Leggi tutto

Twitter o Facebook? Dimmi chi sei e ti dirò quale usare

Twitter o Facebook? Dimmi chi sei e ti dirò quale usare

Qui non leggiamo il futuro e non riusciamo (ancora) a fornirti i superpoteri per trasformarti in Gianni Morandi, però possiamo farti conoscere il fantastico mondo dei social network. Se hai un tuo business è ora di usare Facebook e Twitter per promuovere la tua azienda! Ecco la nostra mini-guida all'uso (responsabile) di questi due social media.

Leggi tutto

Le 10 regole per una buona strategia sui social network

Le 10 regole per una buona strategia sui social network

In Italia l’utilizzo di internet supera il 58% (dieci punti in meno rispetto alla media europea). Allo stesso tempo, il 42% degli italiani è presente sui social network, contro il 40% del resto d’Europa. Questi dati sull'utilizzo di internet ci rivelano quanto i social network si siano integrati nella nostra vita quotidiana e quale potenziale abbiano in un’ottica di marketing.

Leggi tutto

WebReevolution, a Roma il 28 Giugno.

WebReevolution, a Roma il 28 Giugno.

Venerdì 28 giugno non cercatemi, perché ho un appuntamento molto importante con WebReevolution. Si tratta di un vero e proprio festival del web marketing, organizzato dai ragazzi della Community GT (la community più attiva in Italia sui temi connessi al marketing online), che ha il suo punto di forza nell’essere incentrato sulla formazione di alto livello. 31 relatori, 5 sale tematiche: SEO, Social Network, Aspetto e Contenuti, Analisi e Strumenti, Advertising. In un mestiere come il marketing, soprattutto con ambito web, le innovazioni sono all’ordine del giorno, le tecniche cambiano rapidamente, le cose da sapere sono più volatili delle norme fiscali in Italia, per questo ho scelto di partecipare a WebReevolution ☺. Prometto nei prossimi giorni di postare qualche chicca appresa all’evento!

Leggi tutto

Google Analytics: come e perché tracciare gli obiettivi

Google Analytics: come e perché tracciare gli obiettivi

Ogni cosa ha una sua ragion d'essere. Anche sul web, ovviamente. Un sito Internet può servire per mostrare i propri lavori, per far scaricare il prprio catalogo, per ricevere richieste di informazioni e di preventivo, per affittare alloggi, per vendere beni e servizi (anche digitali), per… Un sito Internet, se ragionato correttamente in termini di marketing (web marketing, of course) ha 1 o più obiettivi. Ma come facciamo a sapere se lo stiamo raggiungendo e in che misura? Come capiamo se le ricerche sul web, le campagne su Google AdWords, la presenza sulle directory aziendali, le nsotre attività su Facebook o su radio, o su carta stampata (potrei andare avati) stanno producendo frutti adeguati ai nostri investimenti?

Leggi tutto