fbpx

Ecommerce PrestaShop VS Ecommerce WordPress

Tempo di lettura: 3 min
Prestashop VS Wordpress

Da una parte abbiamo uno dei migliori software per ecommerce, dall’altra la piattaforma più usata dai blogger di tutto il mondo. La sfida tra PrestaShop e WordPress si combatte ad armi (quasi) pari, ma su terreni da gioco differenti.

Infatti, se da una parte Prestashop nasce per soddisfare le esigenze di chi desidera vendere online, WordPress è rivolto principalmente a chi lavora con i contenuti editoriali. Tuttavia, chi desidera implementare le vendite online su un sito in WordPress può installare il plugin WooCommerce e trasformare un semplice sito in un ecommerce.

L’attenzione si sposta quindi su un altro piano: cosa offre WooCommerce e quali sono le differenze rispetto a PrestaShop?

Mettiamo i due servizi a confronto!

PrestaShop vs WordPress: quali sono le differenze?

Oggi chi vuole aprire un e-commerce si trova davanti diverse piattaforme, tra le più usate ci sono proprio WooCommerce e PrestaShop, due servizi open source pensati per vendere online.

Se sei indeciso tra queste due soluzioni, prima di procedere al confronto nudo e crudo, ti suggeriamo di comprendere quali sono le tue reali esigenze in termini di performance: cosa serve alla tua azienda? Quanto è grande il tuo catalogo? Vuoi gestire un solo negozio o ti serve qualcosa di più complesso?

Ecco cosa ti serve sapere.

PrestaShop è una piattaforma semplice da installare e molto intuitiva da usare. Inoltre, possiede tante funzionalità avanzate per i più esigenti: permette, infatti, di implementare moduli o template per personalizzare il negozio online.

La piattaforma WordPress nasce per fare blogging ed è una delle più usate al mondo. Se hai già un sito web in WordPress, a cui vuoi aggiungere un catalogo di prodotti, ti basta installare il plugin WooCommerce che è gratuito e molto facile da gestire. Trovi una mini guida per imparare a usare WooCommerce in un articolo precedente.

Parliamo ora delle differenze tra i due sistemi che possono aiutarti a comprendere meglio come e quando usarli.

Sia PrestaShop che WooCommerce possono essere usati per la vendita di qualunque prodotto (inclusi tutti quelli immateriali da scaricare sul pc, come per esempio, brani musicali). Entrambi concedono di gestire al meglio anche cataloghi di grandi dimensioni, intervenendo su ogni caratteristica del prodotto, incluso il prezzo o i dati di spedizione.

Il pannello PrestaShop offre, però, funzionalità più avanzate, utili a chi decide di aprire un ecommerce complesso con prodotti di diverso tipo, divisi, per esempio, per categorie e sottocategorie. Prestashop infatti può essere migliorato aggiungendo moduli di ogni tipo, inclusi quelli che permettono di fare statistiche e osservare l’andamento delle conversioni.

Anche WooCommerce può essere personalizzato, ma per farlo devi aggiungere le estensioni che spesso risultano in conflitto tra loro; WooCommerce, inoltre, non consente di gestire diversi ecommerce dal pannello di amministrazione. Un altro aspetto rilevante per i più esigenti che è il processo di creazione di una fattura non è immediato, per farlo bisogna scaricare un’estensione aggiuntiva.

Ti consigliamo di usare WooCommerce se:

  • Hai un’azienda di piccole dimensioni e vuoi iniziare a vendere online.
  • Hai già un sito in WordPress e vuoi aggiungere un catalogo di prodotti da vendere online.
  • Sai già usare WordPress: il plugin per l’ecommerce è molto simile e facile da usare.
  • Vuoi avere un solo ecommerce e gestire la maggior parte delle attività in modo autonomo con un pannello facile da usare e intuitivo.

Ti consigliamo di usare PrestaShop se:

  • Hai in mente un negozio ricco di prodotti e con tante variabili di prezzo, sconti e metodi di pagamento o consegna, cioè hai bisogno di un sistema più complesso e articolato.
  • Hai un’azienda di medie o grandi dimensioni.
  • Vuoi gestire tutti i tuoi negozi online da un unico pannello di controllo.
  • Vuoi creare cataloghi completamente diversi tra loro e rivolti a diverse tipologie di cliente.

Riepilogando, se vuoi un sistema che offra più performance, più complesso e professionale sicuramente ti consigliamo PrestaShop; mentre se stai entrando nel mondo degli ecommerce e vuoi testare i prodotti della tua piccola azienda con un sistema facile da usare e, perché no, pensi che il blog possa rappresentare la fonte principale del tuo traffico, allora ti consigliamo di usare WordPress e installarci WooCommerce.

La terza opzione è quella di contattare Strogoff, e avere a tua disposizione non solo uno sviluppatore che si occuperà del migliore ecommerce per il tuo business, ma anche un team che penserà ad ogni aspetto del tuo marketing (dai contenuti online alla SEO).

Il nostro obiettivo? Trasformare il tuo sito e-commerce in un carro armato. E tenerti sveglio.

Chiedi un appuntamento per un caffè e quattro chiacchiere sul tuo progetto: contattaci!

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Newsletter

Non perdere nessun articolo, iscriviti adesso