fbpx

Ecommerce B2B: quali sono i rischi?

Tempo di lettura: 3 min

E-commerce Business to Business: scopriamo i pericoli delle vendite online

Aprire un e-commerce non è affatto una passeggiata, ma quando si parla di Business to Business i rischi sono maggiori.

Un’azienda B2B che decide di aprire un canale di vendita online si mette in gioco TOTALMENTE, poichè non si limita a proporre i propri prodotti o servizi al dettaglio, ma si pone in prima linea come simbolo di garanzia tra professionisti.

Non ci si rivolge al consumatore finale, ma ad un collega a cui si deve prima di tutto dimostrare competenza, serietà e affidabilità. Ebbene sì, quello del B2B è il comparto più reticente all’apertura verso il commercio elettronico. Occorre sfondare questo muro: riuscire a conquistare i propri pari, e ciò è tutt’altro che facile.

Questa è la scommessa e, solo dopo, pensare alle vendite, riassortimento, metodi di pagamento, consegne e così via. Approfondiamo il discorso, vediamo quali sono le insidie di questa attività ma anche le soluzioni per ottenere un e-commerce B2B di successo!

Vendita online: rischi e soluzioni per le aziende B2B

Ti abbiamo già parlato delle opportunità offerte da un e-commerce B2B. Oggi desideriamo metterti in guardia, svelandoti l’altra parte della medaglia: i rischi di questa impresa!

Come tutti gli e-commerce, anche quelli rivolti ad altri business devono avere alle spalle un progetto dettagliato. Ogni pianificazione inizia sempre con un’analisi rivolta sia agli elementi interni all’azienda, sia a quelli esterni (come il target, il mercato o i tuoi competitor).

In poche parole, occorre innanzitutto concentrarsi sul piano di marketing!

Desideri esordire online con un progetto di e-commerce B2B? Ecco alcune domande da porti per comprendere in quale direzione andrà la tua attività:

  • A chi ti rivolgi? La tua impresa online potrebbe essere un ulteriore canale di contatto per i tuoi clienti, oppure un’occasione per acquisirne di nuovi. Inoltre, potresti decidere di proporre online solo uno dei servizi svolti dalla tua azienda; e così via. L’importante è individuare non solo il target, ma le tue buyer personas in modo da segmentare l’offerta e acquisire diversi tipi di cliente.
  • Quale sarà il ruolo del web nella tua attività? Che impatto avrà sull’organizzazione della tua azienda? Non sottovalutare questo aspetto: la lunga esperienza e la competenza nel tuo settore non sono garanzia di successo. Devi impegnarti, metterti in gioco, cambiare prospettiva e ripartire da zero. Per esempio, dovrai preventivare di ampliare il tuo team, ridefinire la sua struttura e, per alcune attività, rivolgerti ad un’azienda specializzata esterna. Cerca di capire quali attività inserire e a chi affidarle!
  • Come integri la tua attuale presenza online con l’apertura di un canale di vendita? Potresti voler diversificare le due strade oppure creare un’unica impresa che le unisca entrambe. Anche questo è un aspetto da non sottovalutare. Parliamo della tua identità!

Rispondi a queste e a tutte le domande che sorgeranno con il proseguimento dei lavori, ma datti delle scadenze!

A tal proposito ti consigliamo di non avere ansia da prestazione e fretta: queste sono le nemiche numero uno di ogni attività imprenditoriale. Suddividi le tempistiche, individuando gli obiettivi a breve, medio e lungo periodo. In questo modo non perderai la bussola e impiegherai il tempo necessario per ogni attività, tenendo sotto controllo l’intero percorso.

Infatti, un altro rischio è quello di non avere sotto controllo la situazione: lo sappiamo, sei un imprenditore e il tuo tempo è già ridotto all’osso. Ma investire significa anche dedicare diverse ore a settimana al monitoraggio: fai il punto della situazione con il team di lavoro e cerca sempre di capire a che punto sei.

Infine, ti consigliamo di eliminare dalla tua mente tutte le certezze attorno al tuo comparto e al modo di vendere che hai perseguito fino a questo momento: la Rete ha delle regole completamente diverse rispetto al mondo reale e la cosa migliore è partire da zero, mettendosi in gioco seriamente.

Comprendere, analizzare, progettare e mettere in pratica. Tante attività un solo obiettivo: vendere. Vuoi raggiungere con successo risultati reali? Fatti guidare: scopri subito cosa abbiamo pensato per te!

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print