fbpx

BLOG

Dropshipping, tutti i vantaggi e gli svantaggi

fare dropshipping in Italia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Se ancora non sai esattamente cos’è Dropshipping e come funziona? Se non sei ancora sicuro di quali sono i reali vantaggi sei nel posto giusto. Oggi ti sveliamo in cosa consiste questo modello di business online e perché sempre più persone scelgono di utilizzarla.

Cos’è il dropshipping

Il dropshipping ti permette di vendere i prodotti senza avere magazzino e senza doverti preoccupare del confezionamento e della spedizione. Infatti il dropshipping è un modello di business che si basa sulla vendita online di prodotti che non devi a tua volta acquistare in precedenza. Com’è possibile che ciò avvenga? Semplice! Il dropshipping è il frutto di accordi con produttori o grossisti i quali ti garantiscono che saranno loro a occuparsi dell’invio della merce al cliente finale.

In questo modo, con le dovute conoscenze di marketing, potrai iniziare a vendere da subito, potendo addirittura svolgere la tua attività direttamente da casa.

dropshipping modello di business

Dropshipping, il business online senza magazzino

Il modello Dropshipping si basa sulla vendita di prodotti che non possiedi materialmente. Tu sei solo un tramite. Quando un cliente effettua l’ordine sul tuo sito o sulla tua piattaforma, in maniera automatica o mediante un’email invierai la richiesta d’ordine al grossista o al produttore. Sarà lui ad occuparsi dell’invio della merce all’indirizzo del cliente che gli avrai fornito. Grazie a questo processo non è necessario disporre di uno stock di merce, né tantomeno di un reparto logistico per preparare i pacchi da inviare.

In pratica, quando una persona acquista uno dei prodotti del tuo sito e-commerce, invii una notifica al tuo fornitore nella quale fornirai tutti i riferimenti per spedire quanto acquistato. Un’altro aspetto interessante è che il fornitore o il grossista invierà gli articoli in forma completamente anonima, in modo che il cliente continui a credere che sia stato tu ad inviargli i prodotti.

Entrambi, sia tu che il fornitore (che prende il nome di Dropshipper) avrete dei vantaggi. Tu potrai vendere che non possiedi e guadagnare una commissione sul prezzo del produttore o del grossista. Il Dropshipper potrà vendere i propri prodotti su Internet senza doversi preoccupare delle fasi che riguardano la vendita o la gestione del negozio online.

Dropshipping tutti i vantaggi

Tutto facile, però…

Negli ultimi anni le vendite online hanno subito un impennata e molte persone hanno intravisto in questo settore la possibilità di avviare attività redditizie con poco sforzo. Il dropshipping grazie al basso investimento iniziale e alla relativa facilità di gestione è uno dei più usati modelli di e-commerce.

Tuttavia, per avviare un business online che sarà redditizio, come ogni attività richiede impegno, perseveranza e molta passione.

Pur non necessitando di un grande investimento in denaro, richiede tempo per valorizzare il sito e una conoscenza del settore nel quale si vuole lavorare, oltre che delle tecniche di marketing più adatte. 

Ma vediamo subito i potenziali vantaggi e svantaggi del dropshipping!

Dropshipping, tutti i vantaggi

Ridotto investimento iniziale

Abbiamo già accennato al fatto che non dovrai effettuare un forte investimento iniziale perché per la creazione del tuo business non dovrai sostenere costi per:

  • la produzione dei prodotti;
  • il magazzino;
  • la distribuzione;
  • il personale.

Tutti questi costi che restano in capo al produttore.

Nessuna gestione della logistica

In questo tipo di attività scompaiono tutti i problemi derivati dalla preparazione dei pacchi e dalla gestione della logistica. Sarà il tuo fornitore a stringere accordi con gli spedizionieri e preoccuparsi del corretto imballo della merce affinché non subisca danni durante il trasporto.

Dropshipping, le spese fisse sono quasi inesistenti

Ogni azienda sa bene che uno dei problemi maggiori sono i costi fissi aziendali (affitto, personale, bollette, etc). Nel dropshipping i costi fissi sono molto ridotti e quelli variabili spesso sono proporzionali al successo delle vendite, ecco perchè spesso viene considerata un’attività che comporta pochi rischi.

Scalabilità 

Con questo termine si indica il fatto che essendo un’attività online non ha limiti per funzionare investendo maggiore tempo e denaro solo nei prodotti che stanno portando risultati. Potrai aumentare clienti e volume d’affari in base alle richieste e i trend del momento spostando budget pubblicitario nei prodotti che richiedono maggior interesse.

Nessuna necessità di assumere personale

Non avendo un magazzino da gestire o un negozio fisico da dover necessariamente tenere aperto, fino a quando le vendite non assumeranno volumi ragguardevoli non sarà necessario assumere personale per gestire e tenere aggiornato il tuo sito internet e le pagine social ad esso collegati. 

…e gli svantaggi del dropshipping?

Budget per attività SEO e SEM

Come tutti gli e-commerce, richiede un ottimo lavoro SEO (legato al posizionamento organico sui motori di ricerca) e SEM (legato alla pubblicità sui motori di ricerca). Infatti un cattivo posizionamento sul web può portare vendite ridotte. Sia la SEO che la SEM richiedono budget e dedizione per portare visibilità al tuo sito Internet.

Potenziali costi di spedizione duplicati 

Il tuo negozio online, per avere una maggiore disponibilità di prodotti diversi, può essere collegato a più fornitori di dropshipping. Questo aspetto molto vantaggioso perchè aumenta le possibilità di vendita, ti espone al rischio che un cliente acquisti articoli che provengono da distributori diversi. Al cliente arriveranno diverse spedizioni e quindi maggiori disagi, mentre per te i margini saranno ridotti perchè dovrai sostenere doppi costi di spedizione, che non potrai imputare al cliente altrimenti saranno alte le probabilità che rinunci all’ordine.  

Scarsa serietà e impegno del fornitore

Gran parte del successo del tuo e-commerce dipende dalla serietà del fornitore. Dal momento che tu sei il suo unico referente, il cliente ti imputerà ogni eventuale problema:

  • ritardi nella consegna;
  • articoli danneggiati;
  • qualità scadente dei prodotti;
  • imballaggio non altezza.

Per questo motivo, come per ogni attività online, soprattutto quando il volume delle vendite aumenta, è comprensibile che possa capitare qualche disagio che dovrai gestire con un ottimo servizio post-vendita. Tuttavia seleziona accuratamente i tuoi fornitori per evitare che con il loro comportamento possano rovinare la reputazione del tuo negozio online. 

Concorrenza elevata

Trattandosi di un tipo di attività in forte crescita, la concorrenza in alcuni settori potrebbe essere così elevata da costringerti a ridurre il prezzo di vendita nel tentativo di aumentare le vendite, con la conseguente riduzione dei margini di profitto.

Crea subito il tuo negozio online in dropshipping

Vuoi creare il tuo negozio online in dropshipping?

Shopify è la soluzione ideale. La creazione di un account Shopify è un processo facile e veloce, clicca qui per provare la versione gratuita di Shopify per 14 giorni. Inoltre grazie ad applicazioni come Oberlo potrai integrare prodotti di vari fornitori nel tuo negozio semplificando tutto il processo.

Non avrai più spese per inventario, logistica o spedizioni e avrai la libertà di concentrare il tuo tempo e le tue risorse nella crescita del tuo negozio online.

Inizia subito a sfruttare i tuoi 14 giorni di prova gratuita cliccando qui.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Newsletter

Non perdere nessun articolo, iscriviti adesso