fbpx

BLOG

Cos’è Telegram e come applicarlo al tuo piano di marketing

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ma quanto è bello lavorare con una materia così complessa e in continuo divenire come la Rete? Lei cresce, cambia come materia viva, dando vita continuamente a nuovi strumenti e canali.

Osservarla e interagirci è una sfida continua, perché siamo coscienti che la novità è dietro l’angolo e può mutare il panorama scombinando le regole e farci iniziare nuovamente. L’obiettivo è quello di interessare, coinvolgere, divertire, essere al passo con le scelte degli utenti e dei consumatori.

Per farlo dobbiamo conoscere bene strumenti, tool e nuove tendenze. Dobbiamo saper ascoltare e capire come il pubblico riceve le novità e le nuove tecnologie, come le usa e le integra nella propria vita.

Prendiamo ad esempio i social network, quando tempo è passato da “Se ci 6 sei su C6“? Sembra preistoria.

Ormai ne esistono tantissimi, oggi per esempio funzionano molto bene le App di messaggistica, le figlie di WhatsApp, che permettono alle aziende di avere un rapporto diretto e immediato con gruppi o singoli utenti.

Un nuovo e interessante canale è sicuramente Telegram, un’app gratuita di messaggistica che cresce alla velocità di 350 mila nuove registrazioni giornaliere, per contarne attualmente 100 milioni di utenti attivi (Fonte: Wired).

Quali sono i motivi del boom? E come puoi usare Telegram per fare marketing? Diamo qualche risposta prima che sia già passato di moda! 

Cosa puoi fare con Telegram?

Il successo di Telgram probabilmente è dovuto alle tante nuove possibilità che offre ai suoi iscritti. Permette di inviare messaggi di testo, immagini, video e audio, così come diversi tipi di file come quelli doc, o mp3, zip e tanti altri.

Tra le novità più importanti c’è che si tratta di un sistema cloud-based, significa che i file inviati e ricevuti sono conservati in un hosting e non in un dispositivo e quindi si possono visualizzare da qualunque supporto, basta avere una connessione. Ma c’è anche un ciliegina sulla torta: Telegram garantisce che questi dati siano crittografati, ossia completamente protetti e illeggibili da intrusi.

Perché passare a Telegram? Grafica da Telgram.org
Perché passare a Telegram? Grafica da Telgram.org

Queste sono le ragioni proposte ad un utente finale: i suoi dati sono al sicuro, conservati in una nuvola lontana lontana, protetti da hacker e cattivi.

Ma quali sono, invece, i motivi per cui un’azienda dovrebbe comunicare con Telegram?

Marketing con Telegram: quali sono gli strumenti

Quando parliamo di marketing con Telegram non dobbiamo illuderci di trovare un’offerta così strutturata e complessa come quella elaborata da Facebook, non ci sono alcune inserzioni pubblicitarie, pagine aziendali o possibilità di remarketing, anche perchè Telegram non ha alcun tipo di pubblicità al suo interno.

Tuttavia sono almeno tre le funzionalità che un’azienda può sfruttare:

  • Gruppi
  • Bot
  • Canali

 

GRUPPI

I gruppi e i supergruppi sono come i tradizionali gruppi di discussione presenti nei vari social network, ma usano il numero di telefono per comunicare, proprio come succede anche su WhatsApp.

I gruppi su Telegram possono accogliere fino a 200 membri ed essere sfruttati per comunicare un’offerta limitata di un e-commerce, per promuovere un particolare evento o per esempio, visto che questo è il periodo, fare una campagna elettorale creando una situazione di dialogo e confronto.

Per invitare le persone a partecipare si potrebbe creare un gruppo dal nome “I primi 200 che si iscriveranno al gruppo potranno avere un supersconto sul nostro store online”.

Da Gennaio 2016 sono nati i supergruppi che possono essere formati da massimo 1000 partecipanti, in questo caso gestire un numero così folto di persone risulta particolarmente difficile: occorre valutarne bene l’uso per non rischiare di creare tanti gruppi e non riuscire a gestirli tutti con efficacia.

BOT

Sono funzionalità utili per promuovere contenuti, servizi o prodotti. Gli utenti inviano una domanda al sistema usando una particolare riga di comando e il sistema invia una risposta automatica coerente con la query. Le possibilità sono tante.

Per esempio il bot telegram.me/FarmacieBot dà come risposta le Farmacie italiane censite dal Ministero della Salute. Il bot telegram.me/escilaricettaBot permette di avere tante ricette in risposta.

Ora pensa a come puoi interagire con i tuoi fan o i tuoi clienti creando dei bot basati sulle loro necessità, sui gusti o su qualunque richiesta possano fare alla tua azienda. 🙂

Qui puoi trovare tante ispirazioni!

CANALI

I canali sono una sorta di newsletter avanzata. Gli utenti per poter ricevere i messaggi dell’azienda devono dare il loro consenso, l’azienda può allora aggiungere il loro numero di telefono al proprio canale e inviare i messaggi. Il sistema permette di sapere quanti utenti hanno letto i messaggi dell’azienda.

Un’idea è quella di inviare ogni settimana i nuovi contenuti del blog, allegando al titolo il link al blog. Il messaggio deve essere scritto in modo diretto e sintetico.

Le strategie che puoi mettere in atto su Telegram sono davvero tante e sarebbero tra i primi esperimenti di marketing realizzati con questa giovane app. Grazie alla curiosità degli utenti potresti ottenere un discreto successo.

Sperimentiamo insieme un piano di marketing su Telegram? Se l’idea stuzzica la tua mente contattaci!

Vuoi migliorare il tuo business online?
Luigi Vargiu

Luigi Vargiu

Curioso. Tanto. Forse anche per questo ho scelto di essere imprenditore in un settore in continua evoluzione, sono infatti il CEO di Strogoff ed E-Commerce Strategist. Ho formazione liceale, una laurea in Economia e Commercio, vari corsi di alta formazione in campi trasversali e tanta voglia di imparare da chiunque io incontri. Amo il bello, canto, suono la chitarra e sto imparando a suonare il pianoforte. Ho una famiglia fantastica, che è la mia più grande fonte di consapevolezza e crescita.

Lascia un commento

IL METODO STROGOFF

Avviare un e-commerce richiede il coraggio e l’intraprendenza dell’imprenditore, ma anche la competenza e la professionalità di chi dovrà trasformare l’idea in realtà.

Per questo motivo abbiamo ideato un METODO che ci consente di analizzare la tua idea di business e di fornirti tutti gli strumenti per affrontare lo sviluppo digitale della tua azienda.

Chiudi il menu

Prima di andar via...

Grazie per aver letto in nostri contenuti, speriamo che ti siano piaciuti e soprattutto che ti siano utili!

Non perdiamoci di vista: iscriviti alla nostra newsletter, e riceverai novità e appunti sul commercio elettronico direttamente sulla tua e-mail preferita.