fbpx

BLOG

Cosa sono e a cosa servono i feedback eBay

feedback ebay
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Se dovessimo andare a ricercare con la mente una delle prime piattaforme che ha basato il suo successo anche sulle opinioni delle persone una tra queste è sicuramente eBay, uno dei maggiori marketplace al mondo.

Se vuoi vendere i tuoi prodotti su questa piattaforma devi passare dal feedback degli utenti, ovvero il commento lasciato da un acquirente ad un venditore. La valutazione è molto importante per avere successo con il proprio negozio online. Andiamo con ordine e vediamo perché queste opinioni possono influenzare le tue vendite sulla piattaforma!

Feedback su eBay: cosa sono e a cosa servono?

I feedback di eBay rappresentano un sistema di valutazione che ogni compratore può dare ad un determinato venditore, un’opinione veloce sulla sua esperienza d’acquisto. Fino a qualche anno fa era possibile dare tre tipologie di feedback: positivo, neutro e negativo. La possibilità era concessa solo agli acquirenti: i venditori al contrario non potevano esprimere alcun parere su chi acquistava e questo li metteva sicuramente in una posizione di svantaggio. Oggi anche i venditori possono cercare di migliorare il punteggio, per esempio possono chiedere ai clienti di revisionare un eventuale voto negativo e fornire una motivazione. Inoltre, oggi esistono solo due tipi di voto: positivo o negativo.

Se il feedback è positivo la transazione è stata positiva e ha lasciato il cliente soddisfatto: la merce ha soddisfatto le aspettative del cliente  ed è arrivata integra secondo i tempi di spedizione, inoltre magari l’acquirente ha offerto un’assistenza adeguata al cliente e tutto il processo di acquisto è giudicato positivamente.

Il feedback neutro equivale ad una sufficienza: la merce arrivata è di un colore leggermente diverso rispetto alla scheda prodotto, è arrivata in ritardo, il venditore non ha dato un’assistenza soddisfacente. Insomma, è intelligente ma non si applica; può fare di più.

Se, invece, il feedback è negativo significa che il cliente non ha gradito l’esperienza con il suo acquirente, può dare un feedback negativo conscio del fatto che quella nota stonata avrà un peso importante per un altro utente. In questo caso il venditore può chiedere all’acquirente di revisionare il suo feedback o perlomeno fornirne una motivazione. Tutto è a discrezione dell’utente eBay.

Questi feedback vengono rilasciati al termine di ogni acquisto e sono in genere accompagnati da un commento che spiega il motivo della valutazione.

I feedback positivi danno +1 punto, mentre quelli negativi non danno punti in più.

Alla fine si ottiene un punteggio totale dei feedback è visibile nel profilo di ogni venditore accanto al suo ID. Spesso può comparire vicino anche una stellina data dalla somma dei punti accumulati: arrivando a 10 punti si ottiene una stellina gialla. Maggiore è il numero dei feedback positivi e maggiore sarà il punteggio e in base a questo anche le stelline cambieranno il loro colore.

Ecco la tabella che spiega il significato di ogni stellina di eBay:

Tabella punteggi e stelline di eBay
Tabella punteggi e stelline di eBay

Se vuoi aprire un negozio su eBay devi essere preparato anche al sistema dei feedback e garantire ai tuoi clienti la migliore esperienza d’acquisto per evitare di ottenere opinioni negative che potrebbero minare anche la tua reputazione online. A tal proposito, ti raccomandiamo di descrivere bene i prodotti nelle schede e scegliere il corriere giusto per i tuoi servizi.

Vuoi vendere su questa piattaforma? Noi operiamo anche in questo settore fornendoti la consulenza di cui hai bisogno per il tuo business. Scopri il nostro servizio dedicato alla vendita sui marketplace!

Luigi Vargiu

Luigi Vargiu

Curioso. Tanto. Forse anche per questo ho scelto di essere imprenditore in un settore in continua evoluzione, sono infatti il CEO di Strogoff ed E-Commerce Strategist. Ho formazione liceale, una laurea in Economia e Commercio, vari corsi di alta formazione in campi trasversali e tanta voglia di imparare da chiunque io incontri. Amo il bello, canto, suono la chitarra e sto imparando a suonare il pianoforte. Ho una famiglia fantastica, che è la mia più grande fonte di consapevolezza e crescita.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Newsletter

Non perdere nessun articolo, iscriviti adesso