fbpx

BLOG

Contextual marketing: di cosa si tratta?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

contextual-marketing.jpg

“Content is the King, Context is the Queen”

Questa espressione – tanto amata da SEO Specialist e copywriter – è una delle verità fondanti del marketing e anche tu, probabilmente senza accorgertene, la hai applicata nella tua vita.

Ti è mai capitato di scegliere il momento giusto per dire una cosa importante ad un amico oppure quello per fare una proposta ad un cliente o, ancora, per inviare un messaggio speciale a qualcuno? In tutte queste occasioni hai agito tenendo conto del contesto!

D’altronde se è vero che c’è un momento giusto per ogni cosa, questo deve essere scelto accuratamente anche quando si vuole promuovere un’azienda, online oppure offline.

Partiamo proprio da qui, dalla scelta del momento più adatto, per descriverti le caratteristiche del contextual marketing dandoti i nostri consigli per applicarlo anche nella tua strategia di e-commerce marketing!

Contextual marketing: per ogni cosa c’è un momento giusto

Fare marketing è una questione di SCELTE. Per avere successo occorre scegliere il momento giusto, il mezzo più adatto, le parole e il linguaggio più efficace e così via. 

La scelta non deve essere certamente casuale, ma basata su una specifica ricerca di mercato che si traduce poi in un piano di marketing, ovvero su una pianificazione strategia delle attività.

La magia è tutta qui: analizzare, progettare, pianificare e poi… puff, COMPARIRE NEL MOMENTO GIUSTO!

Il contextual marketing si occupa proprio di questo, di scegliere il tempo, modo e mezzo per aumentare la portata di un messaggio pubblicitario e avere, così, maggiori opportunità per raggiungere un determinato obiettivo.

Facciamo qualche esempio. Hai presente la pubblicità dei giochi per bambini che intervalla i cartoni animati alla TV? Ecco questo è il classico esempio di contextual advertising. Infatti, è studiata per raggiungere i più piccoli e i loro genitori nel momento in cui sono seduti davanti allo schermo. Immagina uno spot di questo genere a mezzanotte. Chi ne terrebbe conto? 

Ecco perchè scegliere mezzi e modi è fondamentale, e tu devi impegnarti per sfruttare il contesto anche per la tua strategia di e-commerce marketing. Ecco alcuni consigli!

context-marketing.gif

Contextual Marketing ed e-commerce: come farli lavorare insieme

Anche quando si vende online occorre tener conto del contesto, e anzi questo particolare può guidare con successo una strategia verso l’obiettivo.

Il contextual marketing permette di sapere con anticipo qual è il percorso del consumatore, quali mezzi utilizza per fare i suoi acquisti ed in generale il cosiddetto “buyer’s journey” ovvero il “viaggio del consumatore” di cui abbiamo parlato in un articolo precedente sull’inbound marketing

buyers-journey.jpg

Quali sono i passi da fare per intercettare il consumatore ad ogni step del suo viaggio verso la conversione all’interno di un e-commerce

Ecco 5 step per creare la tua strategia:

  1.  Studia quali sono gli elementi contestuali che determinano il viaggio del TUO cliente tipo. Per esempio, potresti analizzare qual è il browser o il dispositivo più usato ed elaborare delle azioni basate su questi due elementi.
  2.  Elimina i dati che non ti servono, per esempio i referral fantasma di Analytics che potrebbero inquinare le tue ricerche. 
  3.  Focalizzati su un determinato canale e studia un’attività mirata a catturare l’attenzione del consumatore.
  4.  Scegli i punti da toccare nel tuo piano di contextual marketing e uniscili per rendere la tua strategia ancora più efficace. 
  5.  Misura le performance di ogni azione per migliorare continuamente il processo. 

Ora hai tutte le informazioni di base per approfondire il discorso: non dimenticare che il contesto ti deve guidare e grazie a lui potrai essere più efficace! 

Vuoi approndire il discorso e creare una strategia di e-commerce marketing che tenga conto del contesto e di tutte le opportunità per aumentare le vendite? Allora scopri i nostri servizi, sono pensati appositamente per farti vendere online! 

Luigi Vargiu

Luigi Vargiu

Curioso. Tanto. Forse anche per questo ho scelto di essere imprenditore in un settore in continua evoluzione, sono infatti il CEO di Strogoff ed E-Commerce Strategist. Ho formazione liceale, una laurea in Economia e Commercio, vari corsi di alta formazione in campi trasversali e tanta voglia di imparare da chiunque io incontri. Amo il bello, canto, suono la chitarra e sto imparando a suonare il pianoforte. Ho una famiglia fantastica, che è la mia più grande fonte di consapevolezza e crescita.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Newsletter

Non perdere nessun articolo, iscriviti adesso