fbpx

BLOG

Come leggere e valutare un preventivo SEO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

peventivo seo

Mi occupo da anni di SEO e ottimizzazione, cercando sempre di spiegare ai miei clienti quali sono le attività e le strategie più adatte per raggiungere i loro obiettivi. Naturalmente le esigenze sono diverse, i dubbi cambiano da persona a persona e di conseguenza, anche le mie risposte e precisazioni.

Nonostante ciò, esiste una domanda che accomuna la maggior parte dei miei prospect: come posso valutare e leggere un preventivo SEO?

Rispondere non è facile, soprattutto perchè spesso ci si rivolge a professionisti differenti, ognuno con le sue esperienze, priorità e quindi offerte specifiche e uniche: ogni documento è diverso e mette l’accento su uno o l’altro aspetto, una voce o un’attività.

Oggi voglio fare chiarezza e spiegarti quali sono, secondo me, gli elementi da valutare e considerare per prendere la decisione finale. Vediamo subito come puoi leggere e comprendere il tuo preventivo SEO.

Come si costruisce un preventivo? Ecco le considerazioni da fare.

L’obettivo non è il posizionamento!

Tieni sempre a mente questo concetto quando hai davanti a te un preventivo: il tuo obiettivo non è raggiungere il posizionamento delle keyword ma ottenere traffico qualificato, ossia aumentare quelle visite che riescano ad incrementare le VENDITE.

Quando analizzi il preventivo preparato da un esperto SEO devi individuare chiaramente quali sono gli obiettivi nel breve, medio e lungo periodo. Se si fa accenno solo al posizionamento, scartalo senza pietà. Idem se ci sono promesse utopiche come “Raggiungimento delle prime posizioni di Google in un mese“. 

Le promesse nella SEO, come in ogni attività di marketing, non esistono: esistono i fatti, obiettivi chiari e davvero vantaggiosi per il cliente. Tutto il resto è noia 🙂

Ecco perchè, all’interno del preventivo ogni attività legata alla SEO deve essere comunicata in modo chiaro, e tutto deve essere inserito in un progetto studiato in base al singolo sito web.

L’analisi è una fase fondamentale che deve essere sempre presente nel documento. Serve per costruire l’intera strategia. Vediamo quali sono i concetti da chiarire in fase di analisi:

  • Il tuo sito ha già un’attività SEO alle spalle? Ha un buon traffico, un buon posizionamento per parole chiave importanti e un buon Page Rank? Allora sicuramente sarà più facile ottenere buoni risultati. Ma con ciò non voglio dire che è più “facile” lavorarci, tutto il contrario: gli obiettivi diventano più ambiziosi, insomma occorre alzare l’asticella, superare i risultati raggiunti fino a questo momento.
  • Se il sito ha già una storia ed è stato penalizzato (perchè magari a suo tempo hai cercato in tutti i modi di “fregare” Google), in questo caso occorre uno sforzo in più per recuperare credibilità! 
  • Il sito parte da zero? Ha poca credibilità o non è mai stata applicata alcuna strategia SEO? In questo caso, occorre lavorare su parole chiave più specifiche, mettere mano alla struttura (per esempio, rendere le URL pulite e riordinare le categorie). 

Un altro fattore da considerare è il tipo di sito web: è un sito istituzionale da cinque pagine standard? É un e-commerce con tante schede prodotto e categorie? Il preventivo cambia da caso a caso!

Ricorda che un piano SEO raramente è portato avanti da una sola persona, soprattutto per le piattaforme più complesse come gli e-commerce. Solitamente occorre un vero e proprio team costituito generalmente dal consulente SEO, il copywriter (chi si occupa della realizzazione dei testi), il programmatore e il Project Manager che coordina il lavoro di tutti.

Tutti lavorano insieme e soprattutto comunicano tra di loro e con te: solo con il dialogo costante e un monitoraggio continuo dei dati è possibile creare un progetto SEO efficace.

Quante ore servono? 

Veniamo ad un altro punto importante, il tempo impiegato per effettuare le attività SEO e per raggiungere gli obiettivi fissati nel preventivo. 

Quante ore ci vogliono per ogni attività? Ti dirò la verità: non è possibile dare un tempo esatto all’interno del progetto. Diffida da chi ti vende un pacchetto con l’indicazione precisa delle ore e con l’unico obiettivo di posizionare il sito per parole chiave che non hanno neanche uno studio alle spalle. Quella è tutta fufa. 

I pacchetti mi piacciono solo a Natale, sotto l’albero, non quando si parla di SEO, materia viva in continua evoluzione. Ritengo sia più opportuno ascoltare l’imprenditore, comprendere la sua situazione e impostare gli obiettivi. Successivamente elaboro un vero e proprio progetto, che non è una lista nuda e cruda delle attività e dei prezzi, ma un’analisi dettagliata della piattaforma, seguita da una proposta specifica e ragionata.

Vuoi migliorare la vibilità del tuo sito web? Aumentare il traffico da organico? E soprattutto vuoi un consulente disposto a spiegarti, parlare, aiutarti veramente? Eccomi qui, io sono pronto: aspetto te.

Comprendere, analizzare, progettare e mettere in pratica. Tante attività un solo obiettivo: vendere. Vuoi raggiungere con successo risultati reali? Fatti guidare: scopri subito cosa abbiamo pensato per te!

{{cta(‘8eb215df-6453-4db0-8b9e-b0fb44dac469’)}}

Luigi Vargiu

Luigi Vargiu

Curioso. Tanto. Forse anche per questo ho scelto di essere imprenditore in un settore in continua evoluzione, sono infatti il CEO di Strogoff ed E-Commerce Strategist. Ho formazione liceale, una laurea in Economia e Commercio, vari corsi di alta formazione in campi trasversali e tanta voglia di imparare da chiunque io incontri. Amo il bello, canto, suono la chitarra e sto imparando a suonare il pianoforte. Ho una famiglia fantastica, che è la mia più grande fonte di consapevolezza e crescita.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Newsletter

Non perdere nessun articolo, iscriviti adesso