fbpx

CMS per arredo bagno: quale utilizzare

Tempo di lettura: 5 min

La scelta della piattaforma più adatta è un passo cruciale quando si decide di aprire un e-commerce e vendere online i propri prodotti di arredo bagno.

L’interfaccia web rappresenta la pelle di un progetto di vendita online: è il punto di contatto tra l’organizzazione interna del negozio e l’utente esterno. Proprio come la cute del nostro corpo, la piattaforma deve essere funzionale: mentre la pelle ha una funzione protettiva nei confronti dell’organismo, il sito web deve stimolare e facilitare il contatto e lo scambio con l’esterno.

In un settore complesso come l’arredo bagno, che si occupa di vendere prodotti di dimensioni grandi, a volte costosi e fragili, creare un sito che trasmetta affidabilità e competenza è ancora più importante. Ecco perchè la piattaforma da una parte deve essere ben strutturata, intuitiva e usabile per gli utenti; dall’altra deve permettere anche a chi non ha conoscenze tecniche, di promuovere e gestire le vendite in modo veloce ed efficace.

Esistono diversi sistemi che permettono di raggiungere questi obiettivi: i più diffusi ed efficaci sono i CMS.

Ma a cosa si riferisce questa sigla e quali sono le soluzioni migliori per gestire un e-commerce di arredo bagno?

Cosa si intende per CMS

CMS è l’acronimo di Content Management System. Questi software hanno rivoluzionato il mondo della programmazione web poichè permettono di realizzare e gestire un sito web.

Esistono CMS di tanti tipi, alcuni di questi sono creati appositamente per le vendite online: consentono di gestire il catalogo online, importando prodotti e amministrandoli efficacemente, monitorare e amministrare ordini e spedizioni, creare un sito multilingua con schede prodotto ricche di informazioni e permettono all’utente di navigare, scegliere un articolo e finalizzare il pagamento in pochi click.

Orientarsi tra le diverse possibilità non è facile, ecco alcune informazioni per non perdersi e fare la scelta giusta.

CMS per arredo bagno, quale utilizzare?

Quando si parla di CMS per arredo bagno, capire quale utilizzare può essere ancora più complesso: non si tratta di mettere in vendita pochi prodotti di uso comune e a poco prezzo; si parla di prodotti difficili da proporre online, elementi d’arredo e sanitari che l’utente medio non è ancora abituato a comprare in Rete. Inoltre, i prodotti appartengono a categorie differenti: occore perciò suddividerli, capire come organizzarli, creando delle schede prodotto che diano un’idea chiara relativamente all’articolo in vendita.

Si tratta di un gioco di equilibri dove solo chi costruisce un sito usabile e funzionale ottiene risultati.

Occorre procedere per step, migliorando le competenze fino a costruire un processo che comprenda tutti gli aspetti importanti per un e-commerce.

Iniziamo quindi un primo approfondimento sui maggiori software, dando delle informazioni chiave che potrebbero orientare verso la scelta corretta.

Innanzitutto, i CMS per e-commerce si dividono in due principali categorie:

  • Software per il passaggio da sito vetrina a piattaforma di vendita: ciò avviene quando si desidera implementare all’interno di un sito già esistente, una sezione dedicata al commercio online. In questo caso, se i prodotti sono in numero ridotto, si può usare un plugin o delle estensioni pensate per implementare in un sito anche la parte dedicata alla vendita online. I più conosciuti sono Virtuemart (per siti sviluppati in Joomla!) e WooCommerce (WordPress).
  • Soluzioni pensate per chi esordisce online con un nuovo e-commerce: in questo caso è opportuno pensare a software nativi per il commercio elettronico. I CMS consigliati sono: Open Cart, OsCommerce, Magento e Prestashop.

La prima scelta è tra questi due sistemi: consigliamo di optare per la seconda opzione soprattutto se il catalogo è ricco o destinato a riempirsi con prodotti di diverso tipo. Un CMS nativo per e-commerce permette di gestire grossi quantitativi di dati in modo più rapido ed efficace. Per tale motivo, il consiglio è quello di pensare ad un progetto e-commerce partendo da zero (anche se si ha già un sito vetrina).

Vediamo quindi la possibile rosa di CMS tra cui scegliere. Si tratta di soluzioni open source, performanti, ma con diverse peculiarità da tenere in considerazione.

  • OsCommerce
    Questo CMS open source consente di suddividere i prodotti per categorie e implementare differenti valute, calcolando le spese di spedizione a seconda della destinazione dell’ordine. Insomma, potrebbe essere un CMS ideale per un e-commerce di arredo bagno, soprattutto se si vuole vendere anche all’estero; tuttavia ha alcuni difetti da non trascurare: per esempio la scarsa personalizzazione, fondamentale per un’azienda che desidera essere riconoscibile e competitiva online. Inoltre, è complicato aggiungere dei plugin per personalizzare il sito e anche questo rappresenta un ostacolo per chi desidera inserire delle estensioni e migliorare le performance del proprio sito web.
  • Open Cart
    Possiede un’interfaccia admin molto ricca di opportunità e ampiamente usabile: permette di tenere sempre sotto controllo lo stato di ordini, spedizioni, transazioni, quantità di clienti e altre informazioni utili all’amministrazione. Inoltre, consente di arricchire le schede prodotto con numerosi dettagli, tra cui stelline, recensioni, label di ogni tipo e connessioni con i social. Lo stesso discorso vale per le numerose funzionalità da aggiungere in Home Page: non mancano moduli per newsletter e altri banner, ma anche la possibilità di creare voucher o buoni sconto per migliorare la propria strategia di marketing. Senza dubbio rappresenta una buona soluzione per un e-commerce di arredo bagno!
  • Magento
    Questa è una delle piattaforme più diffuse e molto amate dai professionisti (senior) del settore. La community di developer è molto attiva: non mancano plugin da installare all’interno del sistema per migliorarne le performance. Si passa dalla personalizzazione tramite i plugin parte dalla gestione degli ordini, all’ottimizzazione delle pagine, fino al completamento delle schede prodotto. Non manca la possibilità di ricevere report mensili sull’andamento del sito o collegare il database di clienti alla newsletter in modo da inviare informazioni commerciali e altre news. Si tratta di una buona scelta per chi desidera costruire un e-commerce complesso, gestire grosse quantità di prodotti e una clientela numerosa. Se volessimo trovare un difetto potremmo dire che la personalizzazione e lo sviluppo di una piattaforma in Magento non è alla portata di tutti gli sviluppatori, e per creare un sito davvero ricco di dettagli occorre affidarsi ad uno specialista. Inoltre, molti plugin sono a pagamento. Per tali motivi molti rinunciano e tendono a scegliere a sistemi meno complessi, ma ugualmente performanti e più facili da gestire.
  • Prestashop
    Ecco il CMS più apprezzato in Strogoff. I motivi sono i più disparati: per esempio, parliamo di un sistema scalabile, ovvero è possibile aggiungere nuove funzionalità senza modificare il cuore del sistema; inoltre, contenuti e struttura possono essere gestiti in modo autonomo. Insomma, è un ottimo sistema pensato per grandi e-commerce complessi e strutturati. Pensiamo sia ottimo per chi desidera vendere online prodotti di arredo bagno perchè consente di gestire con facilità grandi cataloghi composti da categorie differenti, tenendo sempre aggiornato il registro di vendite, transazioni e consegne. Ma la cosa più importante è che si può personalizzare completamente e questo consente di creare una piattaforma davvero competitiva e diversa da tutte le altre. Noi lo consigliamo vivamente e offriamo tutta la nostra competenza in materia per realizzare il sito, ottimizzarlo e insegnare a chi lo gestirà tutti i segreti per non perdersi o cadere in errore.

Ti ricordiamo che, per far funzionare al meglio il tuo e-commerce, occorrono anche altri step, come la scelta di un buon servizio di hosting, che consenta agli utenti di navigare nelle pagine web senza problemi o rallentamenti.

Ora, in base all’elenco appena presentato, ti invitiamo a valutare la piattaforma più adatta alle tue esigenze e iniziare a progettare il tuo e-commerce.

Comprendere, analizzare, progettare e mettere in pratica. Tante attività un solo obiettivo: vendere. Vuoi raggiungere con successo risultati reali? Scarica il documento pensato per te, è ciò che ti serve ORA!

{{cta(‘ee03e819-a25a-4eef-813c-9bf7ae8aa4fc’)}}

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Newsletter

Non perdere nessun articolo, iscriviti adesso