Blog

Buy2Bee: l'e-commerce B2B che esporta la moda italiana nel mondo

buy2bee caso studio

Il caso Buy2Bee ci permette di riflettere su due importanti aspetti legati al mondo dell'e-commerce:

  • le potenzialità del B2B, un tipo business ancora poco esplorato nel commercio elettronico;
  • la capacità di emergere in un mercato competitivo, quello della moda online.

Questa realtà imprenditoriale, sfruttando queste due caratteristiche non solo è cresciuta, ma è diventata un punto di riferimento per i commercianti che desiderano vendere accessori e capi d'abbigliamento Made in Italy. Partendo dalla provincia di Vercelli, In Moda (azienda che fa capo alla piattaforma) è riuscita a conquistare tutto il mondo aprendo anche un punto logistico negli Stati Uniti, oltre a vincere numerosi premi di settore.

In questo articolo analizziamo l'evoluzione, le caratteristiche e i punti di forza del progetto, elementi che possono ispirare chi desidera aprire o migliorare la propria attività di vendita online.

Buy2Bee: un sistema evoluto che connette venditore e cliente finale 

Buy2Bee esporta in tutto il mondo i migliori capi d'abbigliamento e accessori prodotti in Italia. Questo progetto online nasce da un'idea dell'azienda In Moda, fondata una trentina di anni fa a Santhià, in provincia di Vercelli.

Buy2Bee mette in contatto brand e venditori tramite una sofisticata piattaforma onlineTutti gli articoli reperibili sul marketplace hanno una caratteristica comune: fanno parte della categoria moda Made in Italy. Potremmo quindi immaginare Buy2Bee come una sorta di Amazon all'ingrosso, specializzato in moda italiana rivolto quindi esclusivamente a negozi B2C online e offline.

Il focus verso una categoria di compratori ben precisa è molto importante. E Buy2Bee ha un'offerta sartoriale, pensata per commercianti del settore fashion di tutto il mondo interessati ad ampliare il proprio catalogo. Grazie a Buy2Bee i venditori hanno un unico grossista di riferimento, affidabile e competente, sempre aggiornato su nuove mode e tendenze.

L'obiettivo è quello di rifornire i negozi di tutto il mondo, e per questo l'azienda dispone di due punti logistici: uno situato in Italia, proprio a Santhià e uno a Los Angeles.  In questo contesto la piattaforma ha un ruolo fondamentale, quello di essere il collante digitale tra grossista e venditore, ed è costruita per rendere la vendita il più semplice e immediata possibile.

Qual è il ruolo della piattaforma online Buy2Bee?

Innanzitutto, il sito web funge da database dei prodotti disponibili per i merchant di tutto il mondo. Gi e-commerce e i punti vendita interessati possono iscriversi, visualizzare il catalogo online e decidere quale e quanta merce acquistare e vendere presso il proprio punto vendita. Si può scegliere tra due modalità di acquisto: all'ingrosso e in dropshipping. Mentre la prima modalità è quella tradizionale e più conosciuta, la seconda è figlia del commercio elettronico e merita un piccolo approfondimento.

Il dropshipping permette al commerciante di mettere in vendita un prodotto nel proprio negozio online, senza possederlo materialmente. L'articolo infatti si trova nei magazzini di Buy2Bee. Quando viene acquistato, è il grossista a occuparsi della spedizione e di tutti gli aspetti logistici.

In questo modo, il merchant può ampliare il proprio catalogo online, senza preoccuparsi di aumentare lo spazio del suo magazzino e soprattutto senza imbarcarsi l'impegno di prepare e spedire gli ordini. In poche parole, il venditore si occupa esclusivamente dell'aspetto espositivo e pubblicitario dei prodotti. Il dropshipping è una soluzione sempre più diffusa negli e-commerce e viene scelta da tanti venditori. La piattaforma offre due tipi di abbonamento

  • App per Shopify a 249 $ al mese: importa i prodotti sul database Shopify, imposta il prezzo di ricarica, mantiene sincronizzate le quantità e invia gli ordini a Buy2Bee.
  • Api per il dropshipping a 199 $ al mese: offre l'accesso al webservice grazie alle Api, permette di scaricare lo stock, le foto e le descrizioni dei prodotti, e inoltra gli ordini a Buy2Bee.

    Buy2Bee Dropshipping

Buy2Bee riesce a sincronizzare un numero elevato di e-commerce affiliati, evadendo ogni ordine in modo veloce e automatico, grazie ad una struttura aziendale curata nei minimi dettagli e un sistema digitale evoluto, capace di gestire centinaia di ordini quotidianamente. Incredibilmente, il cuore di tutto questo processo non solo è nel nostro Paese, ma è gestito da un team tutto italiano, che ha deciso di impegnarsi fortemente per la diffusione della moda Made in Italy in tutto il mondo. 

Questa piattaforma rappresenta una vera opportunità per chi desidera aprire o migliorare un punto vendita fisico oppure online. Infatti, sempre più venditori scelgono Buy2Bee per ampliare la propria offerta. E a proposito di qualità, vediamo quali sono i punti di forza del progetto.

Buy2Bee e la lotta alla contraffazione del Made in Italy

La moda italiana è sicuramente tra le più ricercate nel mondo, in particolar modo in Russia, Cina e negli Stati Uniti. Proprio per il suo prestigio, è spesso soggetta a contraffazione. Tra i punti di forza di Buy2Bee c'è l'impegno a fornire sempre prodotti originali. Ecco perchè tutti i prodotti della piattaforma sono associati a diversi tipi di codice, tra cui lo SKU (Stock Keeping Unit) ovvero un codice univoco che permette di identificare ogni prodotto e tenere sotto controllo l'inventario. Uno SKU può fornire importanti informazioni su un articolo: taglia, colore, brand, provenienza e tutti gli elementi che consentono di risalire alla sua origine e produzione, individuando subito anomalie ed eventuali contraffazioni. 

Autenticità e trasparenza sono i due valori maggiori su cui punta l'azienda. 

autenticita Buy2Bee

Presto, l'azienda sbarcherà in Cina, un mercato ricco di potenzialità, ma anche di rischi in materia di contraffazione. Fortunatamente, i distributori cinesi potranno affiliarsi alla piattaforma e vendere al dettagli i maggiori brand di moda italiana, perchè avranno i codici che certificheranno l'originalità del prodotto da mostrare anche alla clientela.  

Piattaforma Open Source

Un altro asso nella manica di Buy2Bee è l'open source. Ebbene sì, siamo davanti ad una piattaforma realizzata con Prestashop, il sistema libero nato nel 2007 e tutt'oggi usato da più di 250.000 siti e-commerce in tutto il mondo (anche a noi piace molto).

Grazie alla scalabilità del sistema, Buy2Bee ha potuto progettare una soluzione pensata per il proprio business model e le esigenze dei clienti. La piattaforma scelta consente di avere una base stabile per progettare un sistema complesso, che può essere sincronizzato facilmente con centinaia di e-commerce B2C nel mondo. 

Attualmente gli iscritti a Buy2Bee sono più di 6000, e gradualmente il sistema si sta trasformando in un punto di riferimento autorevole nel settore luxury fashion B2B.

Come si può leggere, il successo di Buy2Bee è fatto da tanti ingredienti: innanzitutto la capacità di mettere in gioco un importante bagaglio di esperienze in uno specifico settore per esordire anche online. Come abbiamo detto in un precedente articolo, il B2B online è un business che ha bisogno di competenze ed una lunga esperienza sul campo, per essere gestito con successo e cognizione.

Se poi il terreno ancora inesplorato dell'e-commerce B2B si sposa con un settore ricco di domanda come quello della moda Made in Italy allora si hanno tutte le carte in regola per vincere la sfida. La temerarietà di guardare i mercati internazionali espandendo i punti logistici e proporsi con un sistema open source, facile da integrare e sincronizzare con i siti di tutto il mondo, sono sicuramente la ciliegina sulla torta. 

Pensiamo che quello di Buy2Bee sia non solo un esempio da seguire, ma anche una soluzione da testare per opera nel commercio al dettaglio e vuole espandere catalogo e clientela. 

Comprendere, analizzare, progettare e mettere in pratica. Tante attività un solo obiettivo: vendere. Vuoi raggiungere con successo risultati reali? Fatti guidare: scopri subito cosa abbiamo pensato per te. 

Scarica il report B2B