Blog

Acquisire o mantenere clienti. Cosa conviene di più?

Acquisire o mantenere clienti. Cosa conviene di più?

Nessuna azienda al mondo può fare a meno di un particolare elemento per sopravvivere e migliorare. Qual è questo speciale ingrediente? Parliamo naturalmente dei clienti, che con la loro fiducia, stima e passione aiutano le imprese di tutto il mondo a vivere e incrementare gli introiti. Per tale motivo, se desideri avviare la tua attività di vendita online o migliorare quella esistente dovrai sempre fare i conti con loro. Da loro dipenderà addirittura il tuo umore: ti sentirai invincibile quando ne arriveranno di nuovi oppure quando qualcuno ti invierà i suoi feedback positivi; se invece decideranno di abbandonarti e affidarsi ad un tuo competitor, ecco che il tuo umore crollerà. Forse ti verrà anche voglia di chiudere, mollare. I clienti sono la linfa vitale del tuo e-commerce, ecco perchè da una parte devi lavorare acquisirne di nuovi e mantenere quelli storici. Oggi ci concentriamo proprio su questo argomento, cercando di capire quale attività di marketing è la più redditizia per un negozio online: meglio concentrare le risorse nell'acquisizione oppure focalizzarsi sul mantenimento della clientela? 

Leggi tutto

Identikit del consumatore italiano: ecco chi compra online

Identikit del consumatore italiano: ecco chi compra online

Italiani, popolo di santi, poeti e consumatori online. Almeno a quanto si deduce dall'ultima ricerca di Confesercenti e Idealo, il famoso comparatore di prezzi italiano. Grazie ad un sondaggio proposto ad un folto gruppo di acquirenti online, si è notato che l'e-commerce in Italia ha avuto un interessante picco di crescita nell'ultimo anno. Quindi cari imprenditori, le stelle vi sorridono: i vostri e-commerce possono contare su un folto pubblico predisposto all'acquisto da digitale. Ma non rilassatevi troppo: i consumatori da una parte aumentano, dall'altra sono sempre più esigenti e consapevoli di ciò che vogliono. Occorre capire quali sono le esigenze, dove preferiscono comprare, a cosa non rinuncerebbero mai e quali sono le leve più importanti per finalizzare l'acquisto. E si, parliamo anche a te: se sei qui probabilmente possiedi un e-commerce. Giusto? Questa ricerca ti aiuterà a creare una strategia mirata ed efficace. Buona lettura!

Leggi tutto

Aumenta le vendite online grazie al negozio fisico: ecco come fare

Aumenta le vendite online grazie al negozio fisico: ecco come fare

Hai deciso di affiancare un e-commerce al tuo negozio fisico? Non farli viaggiare in binari separati, ma integrali all'interno di una strategia di vendita multicanale. D'altronde parliamo sempre di negozio. A proposito, conosci l'etimologia di questo termine? Il termine negozio deriva dal latino negotium, a sua volta è formato da nec e otium, non ozio. Questo la dice lunga sullo spirito che devi adottare quando ti approcci ad un'attività di vendita, che sia online oppure online. Non devi oziare. Non devi attendere che i clienti arrivino per caso, ma metterti d'impegno per creare un'offerta di valore, intercettare il pubblico e conquistarlo. In questo articolo ti diamo i nostri consigli per aumentare le vendite online grazie al negozio fisico. Continua a leggere e scopri come fare.

Leggi tutto

Customer Experience: perchè l'NBA può insegnarci tanto

Customer Experience: perchè l'NBA può insegnarci tanto

  “Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l'intelligenza che si vincono i campionati.” Sapresti indovinare chi ha pronunciato queste parole? Ti diamo un aiutino: è una leggenda del basket, e anche uno dei membri leggendari della NBA. Probabilmente hai indovinato, è Michael Jordan, il più grande giocatore di pallacanestro di tutti i tempi. La sua storia è strettamente legata a quella della NBA (National Basketball Association) in cui entrò nel 1982 diventando in breve tempo uno degli esponenti più importanti. E proprio l'intelligenza e il lavoro di squadra sono elementi integranti di tutta la strategia dell'NBA. Ma la vera domanda è: perchè ti stiamo parlando di Michael Jordan e della pallacanestro? Cosa c'entra questo con il tuo e-commerce? Se continui a leggere lo scoprirai, trovando anche diverse idee e ispirazioni per gestire e valorizzare i tuoi clienti. Buona lettura.

Leggi tutto

Cos'è l’HTTPS e perché Google segnalerà i siti che non lo usano

Cos'è l’HTTPS e perché Google segnalerà i siti che non lo usano

Hai mai sentito parlare dell'HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer? Probabilmente no. Ma se invece ti dicessimo HTTPS? Beh, in questo caso nella tua mente si accenderebbe qualche lampadina, soprattutto se sei aggiornato sul mondo del marketing digitale. L'acronimo HTTPS indica infatti il protocollo di trasferimento sicuro che si attiva quando client e server comunicano tra loro. In sua assenza, i dati sensibili comunicati da o verso un sito web non vengono criptati e possono essere modificati, rubati o cancellati. Google, che da tempo lavora per migliorare il livello di sicurezza online, ha annunciato che a partire dal luglio 2018 i siti web che non possiedono tale certificato verranno segnalati. Hai un e-commerce o un sito aziendale? É il momento di pensare a questo passaggio importante: il trasferimento dal protocollo HTTP all'HTTPS. Vediamo in cosa consiste l'operazione e quali sono i benefici.

Leggi tutto