fbpx

BLOG

Aprire un negozio e vendere su eBay

negozio su eBay
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

“Milioni di prodotti da venditori professionali” così si legge sulla descrizione di eBay, uno dei maggiori marketplace al mondo, insieme a colossi come Amazon e il cinese Alibaba.

Questa piattaforma permette ai suoi utenti di mettere in vendita prodotti online.

Sono sempre di più i venditori che decidono di affidare il proprio business al sistema dei marketplace, sia chi ha già un negozio, sia chi desidera iniziare un’attività da zero o chi, semplicemente, vuole disfarsi di oggetti personali.

Se anche tu sei qui, significa che cerchi una guida che ti accompagni in questo mondo: sei nel posto giusto!

Ti diciamo subito come si apre un negozio su eBay.

Di cosa stiamo parlando?

eBay è una piattaforma marketplace che ti permette di vendere oggetti, sia nuovi che usati, in diverse modalità, inclusa quella dinamica, conosciuta come “asta online”.

Aprire un negozio su eBay è abbastanza facile, tuttavia prima di iniziare devi capire che tipo di negozio vuoi aprire.

eBay mette a disposizione due alternative:

  • Per privati: basta iscriversi a eBay e dal proprio account accedere alla sezione Vendi. Viene scelto da tanti privati che desiderano vendere oggetti personali, nuovi o usati. Si viene subito reindirizzati su uno spazio dedicato alla vendita e all’inserzione:

vendere con eBay privati

  • Per professionisti: è rivolto a chi ha una partita Iva e permette di aprire un negozio sulla piattaforma, una sorta di vetrina virtuale dove esporre, promuovere e vendere prodotti. Per aprirlo serve registrarsi con un account business e lasciare i dati del proprio conto bancario o PayPal, che poi vengono verificati. Ecco la schermata:

aprire un negozio su eBay

In entrambi i casi devi registrarti sulla piattaforma, e nel secondo caso accedere alla sezione “Aprire un negozio eBay”. A questo punto bisogna scegliere il tipo di negozio:

  • Negozio Base: il costo è di 19,95 € al mese. È una soluzione pratica per chi vuole iniziare. Offre le prime 100 inserzioni gratuite in modalità “Compralo subito” o “Asta online” ed un risparmio sulle altre inserzioni; la personalizzazione del negozio; inclusione nell’elenco dei  negozi di eBay; gestione e analisi delle vendite.Questa modalità è per venditori non professionali, ma che vogliono fare uno step in più rispetto alla vendita con profilo privato. Le seguenti due tipologie di negozio sono professionali (richiedono partita iva).
  • Negozio Premium: costa 41,48€ al mese. Offre la possibilità alle piccole-medie aziende di elaborare inserzioni rivolte alItalia e all’estero. Nella tariffa sono incluse inserzioni gratuite illimitate in modalità Compralo Subito; inserzioni di lunga durata e tariffe vantaggiose per promuovere i prodotti; e come in precedenza, personalizzazione del negozio; inclusione nell’elenco dei  negozi di eBay ed infine, gestione e analisi delle vendite.Le tariffe sono variabili in base al servizio e al tipo di negozio,  consulta i dettagli su eBay.
  • Negozio Premium Plus: costa 317,20€ al mese. È una soluzione per i venditori che desiderano espandere velocemente il proprio business anche all’estero, usufruendo dei tanti vantaggi di eBay

Ecco cosa mostra la schermata di eBay:

Negozi ebay

Dopo aver scelto il tipo di negozio puoi iniziare a personalizzarlo: è possibile scegliere l’interfaccia grafica, le caratteristiche dei prodotti, modalità di vendita, consegna, si può anche impostare un periodo di chiusura.

I prodotti possono essere organizzati in modo facile da un pannello di controllo: puoi decidere se modificarne la descrizione, aggiungere un’immagine, inserire prodotti disponibili, o ancora eliminarne o oscurarne alcuni.

Ora hai tutto: puoi iniziare a vendere su eBay!

Ma prima di lasciarci ti elenchiamo i tre vantaggi di questo marketplace.

3 motivi per vendere oggetti su eBay

  1. Puoi aumentare la visibilità 
    eBay è al nono posto tra i siti più visitati al mondo secondo la classifica di ebizmba.com. Ogni mese si contano 285 milioni di visitatori unici. Ciò significa una cosa sola: traffico!Vendere su una piattaforma del genere offre maggiori possibilità di essere rintracciati dal proprio target. È una porta in più rispetto all’e-commerce, ai social media o ai comparatori di prezzo.Se vendi online, eBay è un ottimo modo per aumentare il fatturato. Ma per essere davvero competitivo devi offrire prodotti di qualità (preferibilmente diversi dal mucchio e originali), descritti ottimamente e corredati da fotografie chiare e nitide. Non dimenticare i titoli delle tue pagine, scrivili in modo chiaro e sintetico.Insomma, devi redarre una vera e propria scheda prodotto!
  2. Puoi vendere in tanti modi
    La possibilità di vendere in tantissimi modi ha fatto la fortuna di questa piattaforma: non solo con il prezzo fisso, ma anche ad offerta o ad un prezzo dinamico.Le aste sono consigliate per prodotti di nicchia come, per esempio, oggetti di antiquariato, rari o da collezione, cioè per tutti quegli articoli per cui è difficile determinare un prezzo.In poche parole, tante modalità di vendita: altrettante possibilità di guadagno.
  3. È facile e intuitivo
    Infine, ti consigliamo di vendere su eBay perché ti permette di comprendere meglio il mondo del commercio elettronico, entrare in un’ottica diversa da quella tradizionale, dove domanda e offerta hanno dinamiche diverse rispetto al commercio vecchia maniera.Insomma, si tratta veramente di una buona palestra sia per chi è alle prime armi, sia per le aziende di medie dimensioni che vogliono trovare nuove strade per il loro business.

Ora, dopo aver compreso come aprire un negozio su eBay, devi concentrarti sui metodi di pagamento e le consegne ai tuoi clienti: scopri come scegliere il corriere giusto.

Se hai provato a vendere online su eBay… pensa come potrebbe essere soddisfacente aprire un e-commerce da zero, un negozio online pensato e costruito per le tue esigenze!

Vuoi migliorare il tuo business online?
Luigi Vargiu

Luigi Vargiu

Curioso. Tanto. Forse anche per questo ho scelto di essere imprenditore in un settore in continua evoluzione, sono infatti il CEO di Strogoff ed E-Commerce Strategist. Ho formazione liceale, una laurea in Economia e Commercio, vari corsi di alta formazione in campi trasversali e tanta voglia di imparare da chiunque io incontri. Amo il bello, canto, suono la chitarra e sto imparando a suonare il pianoforte. Ho una famiglia fantastica, che è la mia più grande fonte di consapevolezza e crescita.

Lascia un commento

IL METODO STROGOFF

Avviare un e-commerce richiede il coraggio e l’intraprendenza dell’imprenditore, ma anche la competenza e la professionalità di chi dovrà trasformare l’idea in realtà.

Per questo motivo abbiamo ideato un METODO che ci consente di analizzare la tua idea di business e di fornirti tutti gli strumenti per affrontare lo sviluppo digitale della tua azienda.

Chiudi il menu

Prima di andar via...

Grazie per aver letto in nostri contenuti, speriamo che ti siano piaciuti e soprattutto che ti siano utili!

Non perdiamoci di vista: iscriviti alla nostra newsletter, e riceverai novità e appunti sul commercio elettronico direttamente sulla tua e-mail preferita.