5 errori da evitare nelle schede prodotto del tuo ecommerce

5 errori da evitare nelle schede prodotto del tuo ecommerce Arriva l'estate e come ad ogni cambio di stagione, viene voglia di fare shopping! Per evitare di dover fronteggiare il caldo, si preferisce acquistare comodamente davanti al pc e con l'aria condizionata a mille. Ora tu, titolare di un e-commerce che hai rinnovato il catalogo per la stagione, dovresti stare sull'attenti, perché ogni piccolo errore sulle schede prodotto potrà essere un punto a favore per  la concorrenza. Ecco i cinque errori che devi evitare
  1. Fotografia assente, troppo piccola o sfocata 

    Uno dei grossi difetti del commercio online è quello di non poter toccare con mano i prodotti in vendita, che non si possono provare come in un normale camerino o toccare e rigirare tra le mani. Siamo costretti ad accontentarci di un'immagine. Le fotografie online hanno il potere di farti desiderare l'oggetto ritratto, per questo devi concentrarti sulla sua qualità. Mostra il prodotto da ogni angolatura e permetti di zoomare: osservare l'articolo in modo dettagliato convincerà il cliente a comprarlo. Inoltre, se io sono una donna e tu vendi abiti estivi, mostrami i tuoi prodotti indossati da una modella in carne ed ossa, (aboliamo i manichini!) in questo modo potrò comprendere meglio se mi potrebbe stare bene oppure no. L'importanza dell'immagine vale per ogni tipo di prodotto: dai lavandini alle agende. Costruisci un mondo intorno all'articolo in vendita, contestualizzalo e dagli uno spessore!
  2. Descrizione del prodotto incomprensibile

    Accanto all'immagine, un elemento importante per la scheda prodotto è la sua descrizione. Molte schede prodotto sono assolutamente incomprensibili, vengono trascurate e non riescono a trasmettere alcuna emozione a chi acquista. Cerca di non fare questo errore, utilizza parole comprensibili, descrivi onestamente il prodotto, cercando di trasmettere le sue caratteristiche al cliente. Evita i giri di parole: il segmento di tessuto in prossimità del collo ha una configurazione che ricorda il triangolo isoscele, puoi dirlo più semplicemente scrivendo scollo a V. Utilizza le parole essenziali e non scrivere un romanzo. Comunicami quali sono le taglie e i colori disponibili, il materiale e qualche aggettivo che potrebbe colpire la mia spiccata emotività.
  3. Assenza di recensioni e stelline

    Voglio sapere assolutamente che cosa dicono i clienti che hanno già acquistato, sono le uniche informazioni che veramente potrebbero convincermi ad acquistare, perché fatte da gente come me e quindi veritiere. Se il prodotto ha cinque stelline e delle buone recensioni è più probabile che io metta mano al portafoglio.
  4. Schede prodotto non ottimizzate

    I tuoi prodotti sono introvabili su Google. Probabilmente non hai ottimizzato la scheda prodotto. Male, male. Ora come farai a incontrare i tuoi clienti? La rete è grande e i competitor sono tanti. Metti i tuoi prodotti nella vetrina digitale offerta da Big G: applica un minimo di tecniche SEO alle tue schede prodotto. Innanzitutto, ottimizza gli URL cercando di seguire lo schema dominio/categoria/sottocategoria/nome prodotto e togli i codici numerici che non ti porteranno da nessuna parte. Tutti i testi dovranno poi essere univoci, Google non ammette duplicati né all'interno dei titoli né dentro le descrizioni. Spremi le meningi ed elabora descrizioni e titoli originali e accattivanti.
  5. Call to action

    Comunica in modo chiaro al cliente dove deve cliccare per acquistare il tuo prodotto: un bel tasto con la scritta "compra" è un'ottima soluzione. Ma puoi scegliere anche altre soluzioni, come "aggiungi al carrello". Evita espressioni troppo cervellotiche "aggiungi alla tua shopping bag". Il cliente non ha voglia di pensare e (non ci crederai) non vede l'ora di completare l'acquisto!

Con questi piccoli step hai già fatto grandi cose per aumentare le vendite del tuo e-commerce. Gli utenti si soffermeranno per più tempo sugli articoli in vendita e qualcuno deciderà di acquistare.

Se, invece, non riesci a capire dove devi intervenire per migliorare il tuo e-commerce, affidati a noi e chiedici un preventivo.

Amiamo sporcarci le mani e vendere online! 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *