10 consigli pratici per scegliere una webagency affidabile

10 consigli pratici per scegliere una webagency affidabile Hai deciso: vuoi vendere online. Niente e nessuno ti fermerà. Si, ma chi ti aiuterà a portare avanti il tuo progetto? Davanti hai tante possibilità: puoi affidare la realizzazione del sito web ad un programmatore che ti consegnerà in mano un sistema che poi tu dovrai gestire e, forse adattare alle tue esigenze. Una web agency potrebbe darti di più, oltre alla piattaforma potrebbe includere anche un piano SEO e qualche campagna AdWords. Si ma se hai un problema con il sistema? Non sanno, devono chiedere al programmatore. Che è esterno. Così come la copy! Tu perdi anni di vita e loro, probabilmente, un buon cliente. Come puoi evitare brutte sorprese proprio all'inizio del tuo business? Il segreto è scegliere bene l'azienda a cui affidare il tuo progetto. Oggi ti diamo ben 10 consigli per non sbagliare e azzeccare subito l'azienda a cui affidare il tuo e-commerce!

Trovare quello giusto... o quelli giusti per te!

Si dice che per trovare il proprio principe sia necessario baciare tanti rospi: e purtroppo questo capita anche quando un imprenditore pur non spendere si affida a suo cugino, poi al miglior offerente e poi al free-lance che offre il sito "chiavi in mano". Il risultato sono anni di nervoso e nessun risultato. Oltre a un odio incondizionato verso tutti coloro che antepongono il prefisso "web" davanti alla loro professione (web developer, web project manager o web copywriter). Ma, come si dice? La colpa non è mai da un unico lato: la colpa è anche dell'imprenditore che ha preferito non impegnarsi troppo per cercare un'azienda professionale e competente. Fortunatamente è possibile rimediare, cercando dei professionisti seri che seguano il progetto nella sua totalità fin dalla sua nascita (o da un certo momento in poi) per portare risultati, traffico, conversioni, guadagni. Ma dove si trovano i fantomatici esperti del web o meglio delle vendite web? Scovarli non è possibile: e visto che Pasqua è vicina, ti offriamo 10 indizi per scegliere i professionisti a cui affidare il tuo e-commerce.

#1: devi capire di cosa hai bisogno

Prima di rivolgerti ad una azienda devi avere ben chiaro qual è il tuo obiettivo. Gli scenari possono essere di diverso tipo: Nell'ultimo caso ti consigliamo di leggere un precedente articolo del blog per capire bene cosa ti serve. PAROLA CHIAVE: TU

#2: tutto ha inizio con Google

Fai una ricerca online per trovare le aziende che potrebbero interessarti. Ti accorgerai che in giro c'è proprio di tutto: ma tu sai bene cosa vuoi e per fare un primo filtro dovrai fare una telefonata e inviare un e-mail. Le chiacchierate, in certi casi, sono proprio necessarie per comprendere chi si ha davanti e soprattutto cosa è in grado di offrire. PAROLA CHIAVE: RICERCA

#3: quanto vuoi spendere?

Ecco un elemento fondamentale che potrebbe farti protendere tra i 500€ di uno sviluppatore web e tariffe maggiori richieste da squadroni eterogenei e competenti, dove ognuno ha la sua specializzazione e insieme possono fare la differenza. Tu quanto vuoi o puoi spendere? Mettilo subito in chiaro e attendi la proposta. PAROLA CHIAVE: INVESTIMENTO

#4: il preventivo è un copia-incolla?

A questo punto dovresti già aver parlato con diversi professionisti e avere un'idea: molti ti hanno inviato un preventivo copia-incolla, senza un minimo di analisi e senza un progetto. Come fai a capire se ciò che ti chiedono è adatto al tuo e-commerce? Un'azienda che si rispetti prevede una fase di analisi (usabilità, tendenze di mercato, andamento del settore e studio di target e competitor) che segue la realizzazione di un progetto costituito da diverse soluzioni adatte al singolo cliente. PAROLA CHIAVE: COMUNICAZIONE

#5: il progetto e-commerce!

I professionisti seri ti ascoltano e valutano insieme a te quali sono le migliori strategie da adottare per farti vendere: insieme a loro puoi capire di cosa hai realmente bisogno. Magari ti accorgerai che non serve a niente investire 500€ in una campagna AdWords se non hai schede prodotto ottimizzate o prezzi davvero vantaggiosi. L'onestà si vede a questo punto: se qualcuno ha fretta di farti firmare il contratto, passa al prossimo. PAROLA CHIAVE: PERSONALIZZAZIONE

#6 promesse, no grazie!

Diffidare da chi ti assicura i primi risultati di Google dopo un mese o da chi ti promette di arrivare a 10.000 visite giornaliere dopo altrettanto poco tempo. Diffida da quei personaggi, tu hai bisogno di capire perchè dovresti dare dei soldi ad un gruppo di persone che promette, promette... ma rischia di essere l'ennesima fregatura. Pensiamo che l'esperto SEO sia un supereroe... ma non sia ancora in grado di fare miracoli! PAROLA CHIAVE: ONESTÀ

#7 Tempi e scadenze

Ogni contratto che si rispetti ha al suo interno delle scadenze che da una parte mettono in chiaro per quanto tempo dureranno i singoli servizi e soprattutto quanto lavoro richiede la realizzazione di uno o più step. Avere in mano date concrete aiuta a dirigersi meglio e soprattutto non telefonare ogni giorno l'azienda per chiedere come procedono i lavori. PAROLA CHIAVE: ACCORDI

#8 Armonia e usabilità

Abbiamo compreso in questo piccolo percorso che l'azienda giusta a cui affidare il tuo lavoro deve ascoltarti, comunicare con te, analizzare la situazione del tuo business, quella del mercato e offrirti un preventivo personalizzato. Il rapporto continuo e costante durante i lavori e soprattutto la tua partecipazione e collaborazione attiva (sei sempre tu il proprietario del negozio!) sono elementi importanti. Tutte le credenziali devono essere di tua proprietà, tu devi decidere come vuoi che funzioni il sistema, perché sarai tu (o un tuo collaboratore) che dovrete gestire gli ordini e le consegne. Il prodotto è in via di realizzazione: tutto deve essere inserito in modo armonico e funzionale e tu stesso devi testare e dare il tuo ok per il proseguimento del progetto, che ti ripetiamo: è tuo. Chi più di te deve monitorare l'andamento dei lavori? PAROLA CHIAVE: CONTROLLO

#9 Formazione

Benissimo: il grosso è fatto. Una buona azienda di e-commerce marketing potrebbe consegnarti il lavoro e chi si è visto, si è visto. Ci rivediamo tra un mese per fare il punto. Chi invece realmente davvero tiene a te inserisce già nel preventivo un periodo di formazione dove un esperto del team ti affianca nell'inserimento delle schede prodotto online, nella gestione delle pagine social o nella realizzazione dei testi. Tu e il tuo sito così potreste rompere il ghiaccio, senza l'ansia da prima volta. PAROLA CHIAVE: AFFIANCAMENTO

#10 Consulenza

E sei hai qualche problema con il sito? Semplice: devi poter chiamare l'azienda che si attiverà subito per risolverlo. Certo che dovrai pagare quella consulenza, ma vuoi mettere avere la certezza di affidarti ad un team che non ti lascia mai solo? Noi ci metteremmo la firma. :-) PAROLA CHIAVE: CONSULENZA (BIS)   Ora sei pronto per chiedere il tuo preventivo! Vuoi metterci alla prova? Non siamo una web agency, ma un'azienda che si occupa di e-commerce marketing in modo competente e professionale: siamo pronti a soddisfarti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *