Stai guardando un film super-avvincente che nel bel mezzo della scena clou viene interrotto dalla pubblicità dei nuovi pannolini super-assorbenti (e tu sei felicemente single). Risultato? Irritazione.

Stai correndo in autostrada per raggiungere l’ufficio e sei in ritardo. Sul lato noti il mega poster di un’avvenente modella (o modello) che ti invita a comprare una nuova crema idratante. Non ti interessa, ma ci butti comunque lo sguardo. Risultato? Incidente.

Stai consultando la posta elettronica e su 20 nuove e-mail, 14 ti invitano a partecipare, acquistare, provare prodotti molto promettenti. Risultato? Spam, diretto proprio.

Questo è il famigerato marketing interruttivo, ovvero tutta la pubblicità che si occupa di spingere il prodotto verso il potenziale cliente, interrompendolo e disconnettendolo dai suoi impegni, a volte in modo anche invadente.

Vogliamo parlare delle chiamate del call center la domenica pomeriggio? Risultato:

Strategie di outbound marketing

 

Le persone hanno sviluppato una certa resistenza verso questo tipo di pubblicità, sanno dove si insidia e sono preparate a respingerla con una certa forza!

NOI LAVORIAMO IN MODO DIVERSO: CI OCCUPIAMO DI INBOUND MARKETING.

Come possiamo fare per te?

Non proponiamo il prodotto ai tuoi potenziali, ma piuttosto li attiriamo, stimolando il loro interesse con contenuti di qualità e strategie efficaci in modo che, gradualmente e spontaneamente, si avvicinino alla tua azienda.

Internet è il nostro terreno da gioco. Qui è più facile intercettare l’interesse dell’utente, i motivi sono principalmente due:

  • Gli utenti quando navigano lo fanno in relax, perciò abbassano la guardia, diventando meno resistenti alla pubblicità.
  • Su Internet è possibile usare metodi non convenzionali per interessare l’utente.

Strategie di inbound marketing Shutterstock

Come lavoriamo?

La nostra strategia di inbound marketing si concentra su tre fasi principali:

#1 – INTERCETTIAMO

Il primo obiettivo è quello di intercettare l’interesse dell’utente già nei canali che lui usa abitualmente per informarsi o cercare risposta. E offrire, guarda caso, la soluzione adatta a tutte le sue domande. Per fare questo ti proponiamo diversi servizi:

  • Ottimizzazione SEO: il 90% degli utenti utilizza i motori di ricerca, come Google, per avere informazioni sui prodotti da acquistare. Per farlo utilizza specifiche parole chiave. Il nostro compito è capire quali sono le keyword migliori per l’ottimizzazione del tuo e-commerce e arrivare alle prime posizioni dei risultati dei motori di ricerca. L’obiettivo è intercettare il target ed essere subito visibili ai suoi occhi.
  • Blog: avere uno spazio riservato ad informazioni e consigli interessanti per il target ti aiuta, innanzitutto, ad aumentare il raggio di keyword per le quali posizionarti sui motori di ricerca. Ma il blog è anche il luogo adatto per creare una community di lettori affezionati.
  • Social Media: oggi questi canali sono i più usati dagli utenti per conoscere nuovi prodotti e restare in contatto con le aziende. Se un tuo potenziale cliente usa piattaforme come Facebook o Twitter, tu non solo devi iscriverti a questi canali, ma devi impegnarti per farti trovare e comparire spesso sulla sua bacheca.

#2 – CONVERTIAMO

Il passo successivo è quello di convincere l’utente ad acquistare nel tuo e-commerce (o a compilare il tuo form di contatto o preventivo). Per farlo, ci concentriamo su diversi aspetti:

  • Usabilità e Call to Action: il nostro obiettivo è offrirti un sito e-commerce facile da usare e intuitivo, con tutte le informazioni al posto giusto e soprattutto con le Call to Action efficaci. Questi bottoni invitano i tuoi utenti a comprare da te, iscriversi alla tua newsletter o fare determinate azioni sul tuo sito.
  • Landing Page: sono pagine di atterraggio fondamentali per ottenere il contatto del tuo cliente. Noi le costruiamo pensando proprio alla tua Call to Action: l’utente deve fare ciò che vuoi, naturalmente, nel modo più naturale e spontaneo possibile! Smiley
  • Newsletter: l’e-mail marketing è un’altra fonte di contatti. Se un utente si iscrive alla tua newsletter significa che è disposto a ricevere periodicamente gli aggiornamenti del tuo e-commerce. La distanza dall’acquisto è sempre più corta. Noi realizziamo per te una strategia di e-mail marketing che punta al risultato: realizzare conversioni.
  • Link building: i link sono un fattore fondamentale, che deve essere costantemente presente in tutti i servizi di cui abbiamo parlato: sul blog, nella newsletter, sui social media ed in tutte le pagine che tu proponi al tuo utente. L’obiettivo è creare una Rete fitta tra tutti i tuoi contenuti, in modo da aumentare le probabilità che il tuo potenziale cliente resti dentro il tuo sito web, e acquisti.

#3 – ANALIZZIAMO

Tutti i dati raccolti negli step precedenti sono preziosi per la tua strategia. Noi li usiamo per analizzare l’andamento del progetto e te li proponiamo in modo semplice e comprensivo, sotto forma di Report periodici.

In questo modo puoi sapere come procede l’attività di inbound marketing.

Cosa aspetti? I clienti sono davanti a te, devi solo vederli!

Ti potrebbero interessare anche:

Consulenze Web E-commerce marketing Formazione