Prodotti di qualità, fotografie nitide, descrizioni perfette e…. prezzo vantaggioso!

Ebbene sì, è inutile che ci giriamo intorno: il costo dei tuoi prodotti incide sulla decisione d’acquisto dei tuoi utenti e quindi sul fatturato del tuo e-commerce. Gli utenti che entrano nel tuo e-commerce, decidono di acquistare da te anche in base ai prezzi che proponi.

Sai che esistono delle piattaforme che che mostrano immediatamente le differenze di prezzo tra e-commerce relative allo stesso prodotto?

Si chiamano comparatori di prezzo e servono all’utente per avere un elenco di negozi online e scegliere dove acquistare. Per esempio, se cerca uno “shampoo anti-forfora” di una certa marca, il comparatore estrapola dai diversi siti affiliati le schede prodotto mettendo in evidenza le differenze di prezzo. In questo modo, il tuo potenziale cliente ottiene una panoramica di tutti gli e-commerce e può valutare velocemente dove conviene acquistare l’articolo che cerca.

Tu dirai, che fregatura: dove sta il vantaggio?

Quali sono i vantaggi dei comparatori di prezzo?

In realtà, essere presenti in questi sistemi può portare tante opportunità al tuo negozio online:

  • Aumento di visibilità verso il target specifico;
  • Maggiore affidabilità del tuo e-commerce, dovuta proprio alla presenza sui comparatori;
  • Spiccare tra i tuoi competitor (vuoi mettere?);
  • Costi bassi del servizio: viene addebitata una commissione solo quando l’utente clicca clicca sul tuo prodotto;
  • Monitoraggio dei costi medi e confronto continuo con i prezzi di mercato: puoi anche fissare una comparazione periodica e adattare i tuoi prezzi a quelli dei tuoi competitor.

Non sono pochi i vantaggi, eh? Simple Smile

Ti potrebbero interessare anche:

Marketplace Keyword adv Analisi dei competitor